SEGNALACI mobile report
focus
GAMBE
12.01.2018 - 10:000

Vene varicose sconfitte con la fleboterapia ozonizzata

Una terapia non chirurgica per risolvere il problema

 

Una cura per le vene varicose che non prevede un intervento chirurgico. È la fleboterapia ozonizzata, un trattamento che punta a “curare” le varici attraverso il rafforzamento delle pareti delle vene, il restringimento del lume e la “riparazione” della normale funzione circolatoria.

La causa più comune della formazione delle varici è data dall’indebolimento delle pareti delle vene da cui consegue un’incontinenza valvolare. Con la fleboterapia ozonizzata il medico estetico inietta nelle vene varicose una soluzione sclerosante non occludente che permette di far scomparire l’inestetismo in questione: successivamente vengono effettuate delle iniezioni di ozono lungo la parete delle vene per potenziarne l’ossigenazione e alleviare il dolore dovuto alla varicosi.

Inoltre l’ozono è un elemento che aiuta a eliminare la ritenzione idrica che quasi sempre accompagna le varici.  La fleboterapia ozonizzata ha una funzione curativa, ma può essere utilizzata anche in via preventiva con l’aiuto della transilluminazione, in grado di evidenziare i vasi dilatati che ancora non sono visibili a occhio nudo. 

Visita Medi Jeunesse - La medicina estetica a Lugano 

 

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 05:55:41 | 91.208.130.86