SEGNALACI mobile report
focus
GAMES
06.09.2017 - 06:010

Super Mario, XCOM 2 e Starcraft: l'estate finisce in strategia

Per i fan della battaglia combattuta a turni (e non solo) sarà un settembre di grandi gioie. Vediamo assieme il perché.

 

LUGANO - Se l'autunno si annuncia già tutto da sparare ("Destiny 2" è alle porte) il passaggio da agosto a settembre è di quelli sì all'insegna della guerra ma di quella che richiede un minimo di ragionamento e non solo un grilletto facile. Sono tre i titoli degni(ssim)i di nota: un esordio quasi storico, un pack d'espansione con i controfiocchi e una remaster di un classicone... galattico!

Ma andiamo con ordine:

Il primo è “Mario + Rabbids: Kingdom Battle” per Nintendo Switch, il primo Super Mario della storia realizzato in Italia. E già questo, direi, non è poco. L'incontro-scontro fra le mascotte cretine di Ubisoft è stato realizzato (anche) a Milano da un team di mariofili sfegatati che hanno tributato all'idraulico e connazionale un gioco con tanto di quel cuore che ne basta la metà. L'obiettivo, a suon di scontri a turni coloratissimi è quello di riconquistare il regno dei funghi. Adatto a tutti e molto divertente, per noi è un sì netto.

VOTO: 8

Il secondo “X-Com 2: War of the chosen”, espansione per un titolo (che già avevamo recensito e ci era piaciuto parecchio) e che cambia le carte in tavola migliorandolo sotto ogni aspetto. Più dinamicità, alieni ancora più brutti e cattivi e tanta, tanta tensione. Veramente difficile trovare di meglio, consiglio da amici: se non ci avete mai giocato procuratevelo e partite direttamente con l'espansione senza troppe remore. Buona fortuna, perché riprendersi la terra sarà ancora più difficile.

VOTO: 9

Dulcis in fundo “Starcraft Remastered” è la riedizione in HD per Pc e Mac del capostipite degli strategici in tempo reale pubblicato da Blizzard nel lontanissimo 1998. Marine, Zerg e Protoss sono ancora combattivi come ve li ricordate e il gioco, per meccaniche, tiene ancora botta (eccome!). Apprezzatissime tutte le levigature di sorta, in primis quella che riguarda l'online, così come la conservazione un po' feticistica di alcuni dei limiti dell'originale. Per poco meno di 15€, diremmo che è quasi un acquisto obbligato.

VOTO: 8,5

Commenti
 
ULTIME NEWS Games
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 03:42:22 | 91.208.130.86