SEGNALACI mobile report
focus
Nintendo
GAMES
26.07.2017 - 06:000

Splatoon 2: seppioline stilose alla riscossa

Per il ritorno degli inkling sparainchiostro Nintendo non si è risparmiata e l'estate di Switch continua ad andare alla grande

 

KYOTO - Un bel parco giochi, non c'è che dire. Non sono molte le console che, come Nintendo Switch, abbiano potuto contare di tanti titoli forti a pochi mesi dal lancio. Si è partiti alla grande con “Zelda: Breath of the Wild” continuando forte con titoli come “Puyo Puyo Tetris”, “Arms” ed ora pure con “Splatoon 2”.

Una guerra a colori - Seguito del fortunato titolo per WiiU che reinventava lo sparatutto in chiave non-violenta e coloratissima - per vincere più che far fuori gli avversari era necessario pitturare il più possibile l'arena di gioco - “Splatoon 2” non innova ma piuttosto ripropone in chiave ancor più gustosa.

Inkling, chi sono costoro? - Protagonisti delle policrome battaglie sono gli inkling, adolescenti-seppia dai dentini aguzzi e con un pallino per lo stile. Oltre a poter immergersi e nuotare nell'inchiostro sanno maneggiare una sorprendete quantità di armi. Dalle pistole a inchiostro, passando per i rulli da parete giganti fino a catini, grandi pennelli (o pennelli grandi?) chi più ne ha, ce n'è proprio per tutti i gusti.

Diplomarsi da seppia - “Splatoon 2” si gioca in terza persona in quattro contro quattro in scontri online (e non), è semplice e immediato ma non scontato e per essere dominato ci vuole il giusto tempo. Soprattutto se venite dal mondo degli sparatutto canonici sarà necessario darsi il tempo per digerire un sistema di gioco assolutamente diverso (e non così millimetrico).

Verso la grandezza - Abbiate quindi un poco di pazienza quindi, almeno all'inizio. Raggranellando vittorie si cresce e, soprattutto, si guadagnano preziose monete che permettono di comprare armi nuovi e sciccosissimo abbigliamento (anche l'occhio vuole la sua parte, no?). E fino a qui, tutto segue quanto già visto su WiiU.

Un paio di cose strane - Fra le novità impossibile non citare la modalità avventura per giocatore singolo e, soprattutto, una notevole e interessantissima modalità “orda” (Salmon Run) da giocare in cooperativa (contro degli arrabbiatissimi salmoni). Punti dolenti? Non tantissimi: Le mappe di gioco per l'online sono prefissate e imposte dall'alto ogni giorno e una volta entrati in lobby è impossibile uscirne (che stranezza!). E poi la faccenda che non vi è traccia di chat vocale a meno di non passare per un App via cellulare (sì, davvero).

Il futuro è qui? - È indubbio che su "Splatoon 2" Nintendo punti parecchio e le basi perché diventi qualcosa di grande ci sono tutte. Fra le novità ci ha colpito molto la Salmon Run che speriamo sia sviluppata come merita. Ora la palla passa ai papà di Mario, siamo fiduciosi che sapranno come stupirci.

VOTO: 8,5

"Splatoon 2"  disponibile in esclusiva per Nintendo Switch.

Commenti
 
ULTIME NEWS Games
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 13:03:35 | 91.208.130.86