SEGNALACI mobile report
focus
NOVITA'
17.10.2016 - 16:440

Simulazioni in 3D per il lipofilling

La tecnica che prevede il trasferimento di grasso del paziente è in continua evoluzione

 

Si chiama lipofilling ed è una delle tecniche chirurgiche più apprezzate ed utilizzate per rimodellare il corpo, specie quello femminile. Si tratta della tecnica che prevede un innesto di grasso prelevato da cellule adipose del paziente, “trasferite” su viso, seno e corpo per dare maggiore volume, tono o semplicemente per cambiarne la forma.

Il lipofilling ha conosciuto un ampio successo perché, non prevedendo materiali artificiali, ha annullato i rischi di rigetto o intolleranza. In uso da decenni, il lipofilling ha continuato ad evolversi. L’ultima novità prevede l’utilizzo di simulazioni 3D che consentono a medico e paziente di capire quale sarà il risultato finale dell’intervento.

Il procedimento prevede una scansione della zona da trattare, con computer che elabora un’immagine in tre dimensioni sulla quale si può intervenire per aggiungere o togliere materiale. Alla fine, il computer indicherà quanti grammi di grasso iniettare per raggiungere l’obiettivo stabilito. 

Visita Caracalla

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 05:19:18 | 91.208.130.86