SEGNALACI mobile report
focus
Martin Weber
LUGANO
16.08.2017 - 09:370

La paura paralizza

Guardare il mondo dalla finestra di casa per… paura

LUGANO - Possono colpire chiunque e manifestarsi in qualsiasi momento, ovunque: sono i disturbi d’ansia, gli attacchi di panico. In Svizzera, sono 800’000 le persone affette da questa forma di problema psichico, spesso così grave che induce all’esclusione totale dalla vita sociale, diventando di fatto un handicap.
Di cosa si tratta? «Cene al ristorante con gli amici, concerti, visite a musei: sono dimenticati. Non esco nemmeno più per fare acquisti, sbrigo tutto via internet. Certo, la voglia di concedermi una passeggiata all’aria aperta c’è, ma la paura di un attacco di panico è più forte. Resto a casa, rinchiusa tra quattro mura.» Erika B. di Zurigo descrive con queste parole la sua quotidianità nella fase acuta della malattia. Una delle forme più gravi di questi disturbi è l’agorafobia. Chi ne è affetto non riesce a stare in luoghi o mezzi di trasporto pubblici ed evita di ritrovarsi in mezzo alla folla. I sintomi – tachicardia o fitte al cuore, tremore, capogiro, sudorazione o paura di soffocare –  spaventano la persona al punto che questa sceglie sempre più spesso di rimanere al sicuro tra le mura di casa, finendo con il perdere il lavoro e tutti i contatti sociali. Erika è in buona e famosa compagnia: musicisti come Eric Clapton e David Bowie hanno sofferto di attacchi di panico, scrittori come Bertold Brecht e Franz Kafka sono stati afflitti per tutta la vita da forti ansie.
In Svizzera, i disturbi d’ansia sono la seconda malattia psichica più frequente dopo la depressione. Le donne sono colpite due volte e mezzo più degli uomini. Non possono rimanere un tabù: parliamone!
Il servizio di consulenza sociale gratuito di Pro Infirmis è a disposizione per domande e richieste.
www.ticino.proinfirmis.ch

Il video è realizzato da Pro Infirmis e diretto dal noto e pluripremiato regista danese Martin Werner.

TU!- Un percorso sulla diversità

L'esposizione Tu! è organizzata da L'ideatorio dell'Università della Svizzera italiana in collaborazione con Pro Infirmis Ticino e Moesano.

Villa Saroli, Lugano

Ve-Sa- Do dalle 14 alle 18

Maggiori informazioni qui.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
paura
panico
casa
svizzera
infirmis
disturbi
pro infirmis
pro
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-12 03:41:52 | 91.208.130.87