SEGNALACI mobile report
focus
CANTONE
06.09.2017 - 15:130

Muoviti e carica il tuo cellulare!

La tecnologia sempre più sofisticata permetterà di dire addio agli indispensabili cavetti

 

Quante volte è capitato di rimanere a “secco” con la batteria del cellulare o di altri piccoli dispositivi mobili, probabilmente a tutti quelli che ne fanno uso. La tecnologia sempre più sofisticata ci ha portato nel futuro, e prossimamente potremmo dire addio ai fastidiosi quanto per ora indispensabili cavetti per la ricarica del cellulare.

Il futuro prossimo, forse molto prossimo ci porterà altre importanti novità che riguardano tutti, essendo permanentemente connessi alla Rete oggi e più che mai domani, avremo bisogno di una costante fonte di energia per ricaricare il nostro smartphone, e chi meglio di noi potrebbe farlo producendo energia autonomamente?

Carichiamo il nostro smartphone con il movimento del nostro corpo

I ricercatori sono arrivati a un importante punto di svolta che potrebbe cambiare radicalmente il modo di utilizzare i cellulari e altri piccoli dispositivi. Infatti, la ricerca sostiene che il nostro corpo grazie al continuo movimento può produrre energia tale da consentire una fonte di ricarica continua.

Cary Pint, un assistente professore d’ingegneria meccanica presso l'Università Vanderbilt, che ha diretto la ricerca, afferma che il dispositivo che genera energia potrebbe fondersi con i futuri capi di abbigliamento, come maglie, scarpe ecc … capi che hanno un contatto diretto con il corpo.

Materiali anatomici per generare energia

Il sistema è sottilissimo e impercettibile, il quale deve convertire il movimento e l’energia prodotta convogliandola in terminale con il quale caricare il nostro dispositivo. Ovviamente più ci si muove è più energia si produce, tuttavia fare una passeggiata o comunque muoversi nell’arco della giornata produce energia sufficiente per ricaricare molti strumenti d’uso comune.

Siamo alle fasi sperimentali di un sistema che potrebbe cambiare radicalmente sia il nostro stile di vita, come anche i nostri capi di abbigliamento, senza contare le applicazioni per lo sport e il settore della difesa, infatti, il nostro corpo potrebbe produrre energia anche per illuminare piccole lampade notturne, infinite quindi le applicazioni che questa tecnologia ci consentirà.

A questo punto non resta che attendere i primi riscontri di questo incredibile sistema e la relativa produzione seriale dei nuovi capi da abbigliamento “energetici”!

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 03:41:18 | 91.208.130.86