SEGNALACI mobile report
LA RAZZA
10.11.2017 - 13:000

Il Volpino di Pomerania

Un cane piccolo, intelligente e estremamente possessivo verso il padrone

 

È il cane dei vip, da portare anche in borsetta, grazie alle sue dimensioni minute. Ma è anche un animale molto intelligente, attaccassimo al suo padrone (anche troppo). Parliamo del Volpino di Pomerania, anche noto come Spitz Tedesco Nano, cane da compagnia che già nei secoli scorsi era associato ad uno status socio-economico elevato. Il Volpino di Pomerania discende dal Cane della Torbiera, che in epoca preistorica aveva taglia media ed era utilizzato come guardiano da gregge.

Nel XIX secolo si diffuse negli ambienti nobiliari ed artistici, dopo essersi trasformato in cane da compagnia: tra chi ha contribuito a stabilirne i parametri odierni ci fu anche la Regina Vittoria d’Inghilterra, che chiese ai selezionatori di ridurne stazza e peso. Gli Spitz vennero così incrociati con i Volpini italiani, dando vita ai Volpini di Pomerania. La razza è davvero minuta - massimo 22 cm di garrese e 4/5 kg di peso - ed è in assoluto una delle più adatte alla compagnia e alla vita d’appartamento. Il Volpino di Pomerania è un cane molto attaccato al suo padrone, possessivo, ed è disposto a tutto per difenderlo: questa sua particolare indole non lo rende molto adatto alle famiglie con bambini, dato che può entrare in competizione con i più piccoli e soffrire di gelosia nei confronti del padrone.

È inoltre diffidente con gli estranei, il che lo rende piuttosto nervoso e lo porta ad abbaiare in maniera continua ed insistente qualora avverta un pericolo.  Il Volpino di Pomerania non necessita di cure particolari se non per il mantello molto folto, che va curato e spazzolato con attenzione per evitare nodi e il proliferare di parassiti. Vive molto, fino a 12-15 anni.  

 

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-22 08:32:16 | 91.208.130.87