SEGNALACI mobile report
focus
LUGANO
16.04.2016 - 10:190

CRLAB Swiss dalla parte del capello

Rimediare alla caduta dei capelli si può

 

LUGANO - La caduta dei capelli nell’uomo è un problema frequente, correlato spesso con l’avanzare dell’età: i capellisi diradano, poi cominciano a comparire delle chiazze vuote e si incorre in una vera e propria alopecia, da molti considerata antiestetica. Ma come è possibile che accada tutto ciò? Esiste la possibilità di rimediare? Andiamo a vedere i dettagli.

Considerando le cause della caduta dei capelli nell’uomo, non si deve dimenticare come il problema sia spesso di carattere ereditario. Da questo punto di vista la causa sarebbe da rapportare al cattivo funzionamento di un enzima, che non riesce a sintetizzare correttamente un particolare ormone. Come conseguenza si ha la crescita di capelli sempre più sottili e deboli, che tendono a cadere. In alcuni casi si tratta di un problema di stress, correlato magari a periodi temporanei, perché, nel momento in cui si sentiamo più affaticati, nell’organismo avvengono degli squilibri ormonali.

Tante volte si tratta anche di un problema di carenze alimentari, con la mancata assunzione di proteine amminoacidi, che si rivelano fondamentali per sintetizzare la cheratina, la proteina costituente dei capelli. Altre volte ancora il tutto può essere rapportato ad un’anomala produzione di sebo da parte del cuoio capelluto. Spesso questa produzione eccessiva è dovuta a degli scompensi ormonali (ecco perché il problema è molto frequente nel periodo dell’adolescenza). Come conseguenza si può avere l’insorgenza della forfora grassa, che ostruisce i follicoli piliferi e mette a rischio il naturale ciclo del capello.

Appena ci si accorge che i propri capelli hanno dei problemi è bene ricorrere a uno specialista in tricologia. Nei centri CRLab lo staff metta a punto un percorso personalizzato caratterizzato da tre step:

Consulenza: fase in cui si acquisiscono tutti i dati necessari per individuare la soluzione ottimale per il cliente.

Tricotest: fase in cui si effettua l’analisi approfondita cute-capello attraverso software e strumenti specifici, al fine di ottenere una valutazione precisa e personalizzata della situazione.

Diagnosi e strategia: è l’unione dei punti precedenti. Una volta individuata la problematica, lo staff consiglierà i prodotti e/o i trattamenti più idonei.

Ad oggi, sono state sviluppate cinque linee di prodotti a base di oli essenziali, vitamine, oligoelementi, proteine del latte e molecole di sintesi di derivazione farmaceutica in linea con la filosofia dermo-itocosmetica sposata dalla Divisione Tricologica per garantire massima efficacia e qualità. Tutti i nostri trattamenti sono potenziati dall'uso di macchinari brevettati che aumentano l'efficacia dei prodotti garantendo risultati straordinari.

Ma le soluzioni CRLab sono differenti a seconda delle esigenze del cliente e in base al grado di diradamento che presenta. Quando l’obiettivo è contrastare la problematica per mantenere e potenziare i capelli presenti, allora si ricorre a trattamenti tricologici che, a seconda dei casi, possono essere associati alla PRP (Platelet Rich Plasma Hair Therapy). È una tecnica che rientra nel campo della "medicina rigenerativa" e si fonda sul principio secondo il quale le cellule staminali, presenti nel bulbo del capello, sono dotate di recettori per i fattori di crescita. Questo protocollo clinico è innovativo nel campo della cura della calvizie mentre il PRP viene già utilizzato da diversi anni in chirurgia ortopedica, maxillo-facciale, odonto-stomatologia, oculistica e nella terapia delle ulcere croniche e in campo di medicina estetica.

Se invece si desidera, sia contrastare la degenerazione, sia aumentare numericamente le strutture, allora al trattamento tricologico viene associato l’intervento di autotrapianto. In questo caso bisogna valutare sia la situazione locale dell’area donatrice, sia quella dell’area ricevente.

Quando la zona donatrice non risulta idonea o quando non si vuole ricorrere ad un infoltimento non chirurgico, allora è possibile utilizzare il metodo brevettato CNC (Capelli Naturali a Contatto). È un sistema di infoltimento attraverso la cosiddetta “epitesi del capillizio” che integra capelli assolutamente naturali nelle zone colpite da diradamento e calvizie senza intervenire chirurgicamente. Questo innovativo sistema è nato della costante ricerca di CRLabs, in collaborazione con importanti atenei tra i quali e il Dipartimento di Chimica dell'Università di Modena e il Dipartimento di Chimica Farmaceutica dell'Università di Roma.

Se si hanno problemi di capelli non si deve perdere tempo. Il centro CR Lab di via Zurigo 38 è sempre a disposizione per riservare una visita specialistica. La prima consultazione è gratuita e non impegnativa.  

Ecco l’offerta per i lettori di Ticinonline: www.freecoupon.ch

Il presente articolo è un pubbliredazionale a pagamento redatto da Promoweb.

Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 02:55:33 | 91.208.130.86