Investire in modo proficuo il denaro risparmiato regolarmente.
Paid Post
25.09.2017 - 07:000

Risparmiare sì, ma come?

Mettere da parte regolarmente una piccola somma di denaro per ritrovarsi un giorno con un cospicuo patrimonio tra le mani: con un piano di risparmio in fondi oggi è possibile. Ma in cosa consiste ques

 

Quando il conto di risparmio fruttava ancora un buon tasso d’interesse era facile: bastava versare il denaro risparmiato alla fine del mese e pian piano si sarebbe costituito un piccolo patrimonio. Nell’attuale contesto di bassi tassi d’interesse ormai non conviene quasi più. Ma cosa possono fare oggigiorno i risparmiatori che non dispongono di un grande patrimonio e che desiderano approfittare delle opportunità offerte dal mercato dei capitali? Come alternativa, per il risparmio a lungo termine vale la pena considerare un piano di risparmio in fondi.

 

Come funziona un piano di risparmio in fondi?

Si tratta di una specie di ordine permanente, ovvero si effettuano versamenti periodici in un fondo, nello specifico importi che non comportano grossi buchi all’interno del budget. Nel caso del piano di risparmio in fondi di PostFinance, ad esempio, il versamento minimo ammonta a 100 franchi ogni tre mesi. Il risparmiatore decide autonomamente se investire con cadenza quindicinale, mensile, bimestrale o trimestrale. Entro i limiti fissati dalle condizioni minime, è inoltre possibile effettuare anche delle pause nei versamenti e non è previsto alcun limite massimo di investimento. Questa flessibilità costituisce uno dei particolari vantaggi di un piano di risparmio in fondi.

 

Mai puntare tutto su un’unica carta

Perché conviene investire in un fondo? Un fondo è un paniere con diversi titoli, all’interno del quale il patrimonio di più investitori viene riunito e amministrato in modo professionale. Chi investe in un fondo, dunque, non alloca il proprio denaro in una singola azione od obbligazione, bensì in un portafoglio ampiamente diversificato di titoli. Un fondo permette quindi di effettuare un investimento su vasta scala e di ripartire così il rischio fra i diversi valori mobiliari.

 

Sottoscrizione singola e piano d’investimento a confronto

Il piano di risparmio in fondi comporta un ulteriore vantaggio: tramite i versamenti ricorrenti è possibile ridurre il rischio di iniziare a investire in un momento sbagliato, compensando così le oscillazioni di corso. A differenza di quanto avviene per una sottoscrizione singola, che prevede un investimento unico ad esempio di 3000 franchi in un fondo, chi investe in un piano di risparmio in fondi può beneficiare del cosiddetto effetto del prezzo medio: in caso di quotazioni in calo, a parità di importo verrà acquistato automaticamente un numero maggiore di quote, mentre se le quotazioni aumentano ne verranno acquistate di meno.

 

Per chi è indicato un piano di risparmio in fondi?

In linea di principio il piano d’investimento è indicato per chiunque desideri costituire un patrimonio in modo sistematico effettuando versamenti periodici. Grazie alla Guida online ai fondi di PostFinance le persone interessate possono scoprire se vi sono piani d’investimento adatti al proprio profilo investitore e per quale optare. Rispondendo a dieci domande l’investitore viene accompagnato passo per passo nella scelta dello strumento di investimento ottimale. Chi infine decide di optare per questa soluzione beneficerà non solo di un’ampia gamma di fondi, ma anche della possibilità di aprire e sottoscrivere il proprio piano di risparmio in fondi comodamente tramite e-banking.

 

Guida online ai fondi

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 03:37:04 | 91.208.130.87