KEYSTONE
Passi l'auto, ma farsi fregare dalla tv no.
SVIZZERA
07.12.2017 - 06:510

Ticinesi delusi più dalla Billag che dal dieselgate

Rispetto alla media nazionale, i reclami contro Volkswagen sono meno. Ma il prelievo illecito dell'Iva dal canone non è tollerato da nessuno

LUGANO - In un anno, più del doppio delle denunce e delle lamentele. Un po', le associazioni consumatori se le sono andate a cercare, ammette a tio.ch/20Minuti Laura Regazzoni Meli, segretaria generale Acsi. «Hanno dominato due grandi temi per cui era più facile annunciarsi, visto che abbiamo aperto delle piattaforme dedicate». 

Billag, dieselgate: il 60% dei reclami se li sono presi loro, 19'097 casi la prima e 9'588 il secondo in tutta la Svizzera, su un totale di 48'219 segnalazioni contro le 20'661 del 2016, +133%. Il Ticino, dove «complessivamente sono state circa 2'200», si allinea al malcontento preponderante, ma con un interesse molto meno marcato per lo scandalo emissioni. «L'Iva del 2,5% prelevata illecitamente dal canone radiotelevisivo ha raccolto le rimostranze della maggioranza dei ticinesi, arrabbiati ancora di più davanti al rifiuto dell'Ufficio federale delle comunicazioni ad accettare la sentenza del Tribunale amministrativo federale. La gente si è rivolta a noi per riavere indietro quanto ha pagato in eccesso. Qualcuno in meno invece, rispetto alla media nazionale, vuole essere risarcito da Volkswagen». 

In incremento anche i malumori legati a presunte pratiche commerciali scorrette: chi racconta di essere assillato per strada o sulla soglia di casa, da chi vuol vendergli qualcosa tutti costi; chi si sente truffato da siti poco trasparenti; chi – la maggioranza – non tollera il mancato rispetto dell'asterisco inserito nell'elenco, che dovrebbe tutelare da telefonate commerciali moleste. «L'anno scorso erano le prime in classifica. Quest'anno, con i filtri introdotti da Swisscom, il numero è in parte sceso. Per noi è stata una vittoria». Sale, invece, la preoccupazione per quel che riguarda la salute: 1'347 i dossier dedicati non solo a cassa malati, ma a prezzi dei farmaci e prestazioni specialistiche insoddisfacenti.  

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
LA Blum 1 sett fa su fb
Flavia Mara Vitali
Flavia Mara Vitali 1 sett fa su fb
Stephan Kesslinger 1 sett fa su fb
I ticinesi sono stupidi e lo sappiamo. 😉
Alessandro Kom 1 sett fa su fb
Ieri sera mi sono guardato il Napoli su Rsi 2, in estate la MOTOGP , Wimbledon,Rolland Garros, varie finali, la formula 1 . Ho fatto i conti , in Italia, dove , amici Svizzeri, come ben sapete gli stipendi sono inferiori a quelli di ogni cantone Elvetico, ebbene, scrivo, facendo i conti, per potere guardare i soprascritti avvenimenti sportivi , in Italia dovrei pagare , oltre che al canone Rai i 39 euro al mese di sky, che in una anno , sommati i due “ abbonamenti “,mi costano 580 euro più euro meno. Riflettete se ne vale la pena disfarsi della VOSTRA tv . Mi preoccuperei di più dell’inquinamento e delle polveri sottili e dei magheggi di banchieri e industriali .
Sergio Oliboni 1 sett fa su fb
Se non sbaglio in Italia il canone TV e di 113 euro all'anno, se poi qualcuno decide di abbonarsi ad altre emittenti, sono cavoli suoi, nessuno lo obbliga !!!
Ruggero Pantani 1 sett fa su fb
La vw non ha obbligato nessuno a comprarla, la billag si.
Stephan Kesslinger 1 sett fa su fb
Cassa malati invece?
Alex Cava 1 sett fa su fb
... potere dei media nel mistificare i fatti! La truffa delle emissioni è di ben altra gravità: chi dimentica o minimizza mette in conto di essere truffato di nuovo. Invece per Billag quintali di fango con argomenti futili e in tanti... ci cascano.
pillola rossa 1 sett fa su tio
Ticinesi delusi dal nepotismo
Lucadue 1 sett fa su tio
@pillola rossa Ticinesi delusi dal nepotismo? pillola rossa ha proprio ragione ma non c'è solo quello: I ticinesi, da secoli vengono definiti come gente litigiosa, pretestuosa, polemica, mai contenta, campanilista, particolare, sempre sulla difensiva e diffidente. Questo è quanto dicono gli altri, ( Zucchini e non) che lo dicono e lo sentenziano più con la ragione che non con il torto. Da buon ticinese di quelli veri devo ammetterlo. Per tornare all' argomento del Blog, dirò che per noi in Ticino, a causa della conformazione geografica, è più difficoltoso, costoso e con orari non confacenti lo spostarci con i mezzi pubblici, perciò scegliamo quei mezzi di trasporto, auto e/o moto, Diesel, benzina o 2T, che ci vengono offerte dal mercato e non abbiamo nessun'altra alternativa. Questo per i mezzi di trasporto. In quanto alla Billag dirò che quando la pago mi sembra di pagare il pizzo alla mafia e non penso di essere l'unico a pensarla in questo modo. Siamo in Democrazia ed ognuno può esprimere il proprio parere, quindi ognuno è libero di votare in favore della propria pancia e del proprio borsellino. Se poi il risultato non piace agli scontenti non resta loro che imprecare contro i difetti della Democrazia.
Bandito976 1 sett fa su tio
Ormai la billag é alla frutta in vista della possima votazione il 4 marzo. Quello che mi preoccupa é il fatto che la gente é consapevole, ma allo stesso tempo se ne fotte dei problemi climatici ed usa l'automobile anche solo per passare il tempo.
Thor61 1 sett fa su tio
@Bandito976 Se credi ancora alle favole, dai pure la colpa alle automobili! Pia illusione! Prova a chiederti che fine hanno fatto alcune foreste, gli oceani inquinati perchè usati come discarica di rifiuti di tutti i tipi, meglio se pericolosissimi per la salute di tutti noi naturalmente. Parli di ambiente ma vedo che sei disinformato (La propaganda politica NON è informazione ambientale) non poco sulla materia e se pensi che le "Nuove tecnologie" siano pulite sei di fronta ad un'altra illusione, se l'ambiente ti fosse realmente a cuore le auto sarebbero all'ULTIMO posto.
WGWG 1 sett fa su tio
Checchè se ne dica o si voglia far credere, la Billag é un furto legalizzato per mantenere una radio televisione spreca soldi, che propone poco o niente o disinformazione. Ognuno che la pensi come vuole io mi sento derubato.
Christian Taiana 1 sett fa su fb
Basta non pagarla
Alessio Jopiti 1 sett fa su fb
Esatto mai pagata
Christian Taiana 1 sett fa su fb
Alessio Jopiti pufatt
Alessio Jopiti 1 sett fa su fb
Giandaa
Andrea Sassella 1 sett fa su fb
Siamo come mucche..munti da tutte le parti..😨
Manuela Decarli 1 sett fa su fb
con questa billag, mi portate allo sfinimento
Mr Network 1 sett fa su fb
La BILLAG è un furto legalizzato!
Mirco Zabot 1 sett fa su fb
Forse la gente si sta rendendo conto che il problema globale non sono le auto! A differenza di gente come i verdi, Greenpeace, (contro il diesel ma i quali utilizzano una nave a Diesel) il VCS, Evi Allemann e forse altri ecologisti e non!
Stephan Kesslinger 1 sett fa su fb
Ma piantala 😥
Mirco Zabot 1 sett fa su fb
Stephan Kesslinger Guardi Facebook ha inventato il tasto blocca se non apprezza ciò che commento può usarlo!
Alex Von Liechtenstein 1 sett fa su fb
Ladri!!!
Monica Del Sorco 1 sett fa su fb
In agosto ho chiesto il rimborso dell'IVA alla Billag e sto ancora aspettando una risposta!😡
Marcel Mathez 1 sett fa su fb
Ma si può fare?
Monica Del Sorco 1 sett fa su fb
Marcel Mathez io l'ho fatto c'era anche il link
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
rispetto
ticinesi
billag
dieselgate
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-15 05:24:27 | 91.208.130.87