Keystone
SVIZZERA
05.10.2017 - 09:340

Una lieve inflazione a settembre

Salgono l'abbigliamento, ortaggi, frutta e carburanti

NEUCHÂTEL - Moderata inflazione in Svizzera: in settembre i prezzi sono aumentati dello 0,2% rispetto ad agosto e dello 0,7% su base annua.

La crescita nel confronto mensile è dovuta a vari fattori, spiega l'Ufficio federale di statistica (UST) in un comunicato odierno. Sono progrediti i prezzi nel settore dell'abbigliamento, come pure quelli degli ortaggi e della frutta, nonché quelli dei prodotti petroliferi quali olio da riscaldamento e carburanti. È per contro diminuito il costo dei viaggi forfetari internazionali e dei trasporti aerei.

L'indice nazionale dei prezzi al consumo si è attestato a 100,9 punti. In gennaio vi era stato il primo incremento su base annua dal 2014 (+0,3%), un dato confermato poi in febbraio (+0,6%), marzo (+0,6%), aprile (+0,4%), maggio (+0,5%), giugno (+0,2%), luglio (+0,3%) e agosto (+0,5%).

In settembre i prezzi dei prodotti svizzeri - in rapporto ad agosto - sono diminuiti dello 0,1%, mentre sono aumentati dell'1,3% quelli dei prodotti importati. In confronto allo stesso mese del 2016 vi sono state due progressioni, rispettivamente dello 0,4% e dell'1,3%.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
prezzi
settembre
inflazione
agosto
prodotti
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 22:38:00 | 91.208.130.86