REGNO UNITO
11.01.2017 - 18:390

Downing Street smentisce la tassa sui lavoratori Ue

L'idea, pensata in origine per i lavoratori extracomunitari, aveva già destato reazioni furiose a Bruxelles

LONDRA - Theresa May smentisce il suo sottosegretario all'Immigrazione ed esclude che il governo britannico possa imporre dopo la Brexit alle aziende del regno una tassa da 1000 sterline all'anno o di qualunque altra entita' per l'assunzione di lavoratori specializzati di Paesi Ue.

Un simile provvedimento «non è in agenda», ha detto un portavoce di Downing Street. L'idea, pensata in origine per i lavoratori extracomunitari, aveva già destato reazioni furiose a Bruxelles.

1 anno fa Una tassa sull'assunzione dei lavoratori Ue?
Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
lavoratori
regno
downing
street
ue
downing street
tassa
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 13:19:18 | 91.208.130.86