CANTONE
04.08.2016 - 15:250

Carta di credito, che passione in Ticino

In Svizzera sono oltre 6 milioni, ma quando si può si opta per il contante. Qui, invece, il 38% la preferisce alle banconote

LUGANO - In Svizzera si contano oltre sei milioni di carte di credito, ciononostante il denaro contante continua ad essere il metodo di pagamento prediletto nel paese. Esse sono però molto popolari in Ticino: in base a un sondaggio il 38% le preferisce alle banconote e alle monete quando fa acquisti.

Tuttavia circa la metà dei ticinesi e degli svizzerotedeschi continua a prediligere il contante alle carte di credito e di debito. I romandi privilegiano invece pagare con la carta di debito piuttosto che con i contanti o la carta di credito, scrive il portale online di confronto comparis.ch pubblicando i risultati del sondaggio condotto su suo incarico nel primo trimestre dall'istituto di ricerche di mercato GfK presso 1'047 persone.

In generale oltre il 60% degli intervistati ha indicato di utilizzare la carta per gli acquisti su internet; solo il 5% non la usa mai per lo shopping online. Per pagare i soggiorni in albergo quasi la metà degli interrogati ricorre alla carta di credito.

La situazione appare diversa per gli acquisti di tutti i giorni: solo il 25% dichiara di utilizzare la carta di credito "sempre" o "solitamente" per questo tipo di compere. I risultati del sondaggio mostrano però che il suo uso aumenta con l'incremento dell'importo da pagare: per acquisti oltre i 300 franchi la percentuale di chi predilige la carta di credito sale quasi al 40%.

Per quanto concerne i ritiri di contanti, l'80% degli intervistati non ricorre mai, o solo raramente, alla carta di credito. Tuttavia, nonostante le alte commissioni, resta un 5% di svizzerotedeschi e romandi che preleva "sempre" contanti con essa. Tra i ticinesi la percentuale supera addirittura il 10%.

Anche età e sesso hanno un'influenza sulla frequenza di utilizzo delle carte di credito. Esse rappresentano il metodo di pagamento preferito per un terzo degli uomini, mentre tra le donne viene prediletto solo da circa un quinto.

Dal sondaggio emerge pure che in generale la carta di credito non è molto amata dai giovani: solo il 14% degli under 30 la considera il metodo di pagamento preferito, mentre tra le altre fasce d'età (30-49 anni e 50-74 anni) questo valore si attesta al 30%. Per i prelievi vi fa ricorso "sempre" solo l'1% dei giovani, mentre nella fascia degli ultracinquantenni è quasi una persona su dieci a farlo. "La giovane generazione che impiega la carta di credito sembra essere ben informata sul fatto che utilizzarla per prelevare denaro risulta proporzionalmente più costoso", afferma Marc Parmentier, esperto di banche presso comparis.ch.

Al momento non è facile determinare come influiscano i servizi di pagamento mobile sull'utilizzo di denaro contante e di carte. "L'ingresso di Apple Pay nel mercato svizzero dovrebbe comunque dare un grosso impulso al pagamento senza contanti", ritiene Parmentier. "La grande densità di iPhone in Svizzera contribuirà in maniera determinante al successo di Apple Pay, ammesso che la nuova tecnologia venga accettata dai clienti".

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
mela morsicata 1 anno fa su tio
Le società di carte di credito non dovrebbero escludere certe persone con stipendi bassi, bisogna sempre valutare ogni singolo caso.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@mela morsicata E perché dici questo?...
Tato50 1 anno fa su tio
@mela morsicata Ci sono carte di credito collegate al conto in Banca e quindi se non hai il capitale necessario puoi rifare il codice anche tre volte ma la risposta sarà sempre NO !! Il problema sono le altre carte tipo "Supercard" - Bonus Card - Matercard Cumulus ecc. che ti permettono di pagare fino a un credito stabilito alla stesura del contratto e poi il rimborso mensile a rate. Qui se ti lasci "prendere la mano" fai un buco da una parte e poi cerchi di colmarlo usando l'altra ma non cambia nulla perché riecco un altro buco da "rattoppare". Quando diventa voragine sei ai box e non sai più a quale Santo rivolgerti e tenti magari con il piccolo credito ed è l'inizio della fine. Vada per queste carte ma che impongano un limite di prelevamento o pagamento molto più ristretto alla stesura del contratto onde evitare "catene di S. Antonio" e come dici valutino meglio ogni singolo caso. Poi l'imponderabile è sempre dietro l'angolo (vedi perdita di lavoro o altro) ma i danni possono essere sicuramente limitati.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Tato50 Vedendo l'interesse di certe carte di credito penso sia piu vantaggioso il piccolo credito... :-)))
mela morsicata 1 anno fa su tio
@Tato50 Allora per questa ragione bisogna mettere dei limiti bassi, ma non escludere a priori senza aver analizzato tutta la situazione
Tato50 1 anno fa su tio
@mela morsicata Esatto; stabilire all'inizio un piccolo importo massimo in modo da non escludere nessuno e poi, se paga regolarmene, ridiscutere un eventuale aumento. Non partire da cifre sopra i 6000 franchi come capita.
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Non mi parte la risposta ;-))
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Infatti; anche se adesso hanno abbassato per legge i tassi, sono sempre attorno al 10; poi mettici 3,75 per prelievi ai Bancomat e 1,50 per fatture cartacee in caso di pagamento a rate.... Una Banca, non faccio nome ma ha grandi magazzini, online te lo fa al 5,6 e trovi anche di meglio. Spero che "parta" ;-))
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Tato50 Come mai?
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Non lo so !!! Forse lo scritto è troppo lungo o il Blog "intasato". Vedo sta "rotellina" del cavolo che continua a girare e non parte nulla. Rischio di autoipnotizzarmi ;-))
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Tato50 Riprova, non ti scoraggiare... :-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Accidenti, adesso chiamo l'Isis per dargli un'occhiata o prendo la mazza ;-))
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Tato50 Non è che per caso hai nesso il simbolo "per cento"? Non lo accetta e non lascia partire il messaggio...:-)))
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Può darsi; riprovo senza ,D
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Porca Milka, per "un percento mi fregava " ;-))))))))))))
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Guarda che caso; proprio oggi ho ricevuto una "Newsletter" proveniente da Zurigo con evidenziato "Prestiti al 4,6". Ho voluto dare un'occhiata e cosa scopro ? Il 4,6 te lo fanno se fai un credito sopra i 20'000; sotto è l'8. Un modo come un altro per incantare la gente e fregarla nel contempo ;-(( Ciao buona giornata
mela morsicata 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato perche escludono a priori
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@mela morsicata E questo è male?... possono sempre ripiegare sulle prepagate , non penso che li escludono pure da quelle...
mela morsicata 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Secondo me bisogna mettere dei limiti più bassi a questi clienti, ma escluderli del tutto in questo è un po discriminatorio. Sono consapevole che bisogna limitare i debiti ma credo in alcune situazioni si possono trovare altre soluzioni per questi clienti.
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@mela morsicata Non riesco bene a capire il tuo discorso, a che tipo clientela ti riferisci?... che io sappia le carte di credito con limiti bassi sono praticamente accessibili a tutti quelli che hanno uno stipendio fisso... o forse mi sbaglio?
mela morsicata 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Allora la richiesta per una carta di credito non va negata a persone con stipendi a meno di 3000 chf quando il cliente la richiede deve dimostrare quale capitale possiede dopo un analisi di questo tipo si puo stabilire un limite della carta
OCP 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Infatti è proprio così (a meno che il cliente abbia già altri debiti o esecuzioni in atto). Poi ovvio che, tanto per fare un esempio, se il cliente che ha uno stipendio mensile di CHF 3'000 chiede un limite mensile di CHF 5'000 o la MC Platinum... probabilmente gli dicono di no. Inoltre come giustamente dici più sopra, esistono le prepagate.
spank77 1 anno fa su tio
@mela morsicata Con 3000 franchi al mese meglio la prepagata. Adesso la prendi anche al chiosco e la usi subito.
spank77 1 anno fa su tio
Il sondaggio non fa distinzione tra le carte di credito normali e quelle prepagate. Peccato.
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
carta credito
carta
credito
pagamento
contante
acquisti
contanti
carte
sondaggio
metodo pagamento
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 14:04:07 | 91.208.130.87