Keystone
SVIZZERA
10.11.2017 - 08:440

SIX cerca un partner per la sua attività nelle carte di pagamento

Il gruppo zurighese di servizi finanziari e gestore della borsa svizzera, annuncia pure che avrà un nuovo direttore generale

ZURIGO - SIX Group procede a una ridefinizione delle sue attività, cedendo la maggioranza delle sue quote nel settore carte e terminali di pagamento. Il gruppo zurighese di servizi finanziari e gestore della borsa svizzera, annuncia pure che avrà un nuovo direttore generale: il 52enne Jos Dijsselhof sostituirà Urs Rüegsegger che lascerà l'incarico alla fine dell'anno.

In una nota odierna, SIX spiega di volersi concentrare sui servizi infrastrutturali per i suoi azionisti, ovvero le operazioni sui titoli, il traffico di pagamenti e le informazioni finanziarie. Secondo questa sua ridefinizione, che deve essere ultimata nel secondo semestre del 2018, il gruppo comparirà d'ora in poi unicamente sotto il marchio SIX.

Dal canto suo, il settore delle carte di pagamento, che comprende l'acquisizione dei commercianti e il trattamento internazionale delle carte, sarà separato dal gruppo. Il suo sviluppo proseguirà nell'ambito di un partenariato strategico. Con quest'ultimo, SIX intende trasformare tale settore in un fornitore europeo di servizi di primo piano.

Al fine di attuare la riorganizzazione, SIX ha trovato un nuovo CEO, dopo l'annuncio fatto in maggio da Urs Rüegsegger di voler lasciare la società alla fine dell'anno. Il gruppo zurighese, controllato dalle banche svizzera, ha designato in veste di successore Jos Dijsselhof. Il 52enne olandese è attualmente responsabile operativo di Euronext, a Amsterdam.
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
six
carte
pagamento
servizi
gruppo zurighese
attività
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-21 07:06:14 | 91.208.130.87