Keystone
GERMANIA
09.11.2017 - 09:230

Opel: rinascita senza licenziamenti o chiusure

Lo ha annunciato la compagnia acquisita dalla francese PSA

BERLINO - Per il suo nuovo inizio, non ci saranno licenziamenti e non si chiuderanno fabbriche alla Opel: lo ha annunciato la compagnia acquisita dalla francese PSA a Ruesselsheim.

Fino alla fine del 2018 i circa 19.000 dipendenti in Germania sono tutelati. Il costo dei salari tuttavia sarà ridotto attraverso concezioni innovative del lavoro e indennizzi, aggiunge il gruppo.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
licenziamenti
opel
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 21:20:04 | 91.208.130.86