Keystone / AP
STATI UNITI
02.11.2017 - 18:050

Broadcom lascia Singapore e torna in patria

Lo spostamento porterà 20 miliardi di dollari di ricavi negli Usa

NEW YORK - Broadcom, leader nei semiconduttori, torna negli Stati Uniti. Lo annuncia il presidente Usa Donald Trump, sottolineando che la società sposta la sua sede da Singapore agli Usa. Uno spostamento che porterà 20 miliardi di dollari di ricavi nel paese.

Per Trump si tratta di un importante successo, dopo aver giocato la campagna elettorale sul mantra di far tornare le aziende americane negli Stati Uniti. Broadcom reagisce all'annuncio di Trump volando in Borsa, dove arriva a guadagnare il 6,9%.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
broadcom
usa
trump
singapore
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 15:38:32 | 91.208.130.86