CONFEDERAZIONE
04.10.2017 - 15:000

Société Générale vuole espandersi in Svizzera

La banca francese è pronta a sviluppare le sue attività di amministrazione patrimoniale

ZURIGO - La banca francese Société Générale intende sviluppare le sue attività di amministrazione patrimoniale in Svizzera, attraverso la crescita organica ma anche per via di acquisizioni: lo ha indicato all'agenzia finanziaria Awp Olivier Lecler, direttore generale di Société Générale Private Banking Suisse.

«La Svizzera fa chiaramente parte dei paesi sui quali il gruppo ha posto la sua priorità», spiega il manager. Société Générale è presente nella Confederazione da 120 anni, ma non fornisce cifre riguardo alla sua attività locale.

L'ultimo dato disponibile, risalente al 2015, era di circa 20 miliardi di franchi in gestione: questi averi sono in progressione, indica Lecler senza voler essere più preciso. L'obiettivo è comunque di crescere di circa il 5% all'anno.

Alla fine del 2016 l'istituto allora presente a Losanna, Ginevra e Zurigo aveva annunciato la soppressione di 80 posti di lavoro e la chiusura della sede nel capoluogo vodese. Attualmente impiega 400 dipendenti.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
générale
société générale
société
svizzera
attività
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 10:01:24 | 91.208.130.87