Keystone
SVIZZERA
13.09.2017 - 19:070

Liebherr accusata di aver versato tangenti in Sudafrica

Il gruppo avrebbe versato l'equivalente di milioni di franchi per ottenere mandati da una ditta statale

FRIBURGO - Il gruppo industriale friburghese Liebherr ha avviato un'indagine interna per far luce sulle accuse di corruzione in Sudafrica mosse da alcuni giornalisti investigativi. Lo ha indicato oggi l'azienda in mani famigliari con radici tedesche e sede a Bulle (FR) confermando una notizia pubblicata dalla Handelszeitung.

Il gruppo - che è attivo in comparti molto disparati che vanno dalle macchine da cantiere alle gru marittime, passando dall'aerospazio, dall'automazione e dagli elettrodomestici - avrebbe versato l'equivalente di milioni di franchi per ottenere mandati da una ditta statale.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-20 02:52:38 | 91.208.130.86