Archivio Keystone
STATI UNITI
03.05.2017 - 16:390

Il digitale fa bene al New York Times

La raccolta pubblicitaria per la carta stampata continua a calare

NEW YORK - Migliorano i conti del New York Times, spinti dalla sostanziale crescita del digitale mentre la raccolta pubblicitaria per la carta stampata continua a calare. I ricavi del gruppo nel trimestre che si è chiuso a marzo sono saliti del 5% a 399 milioni di dollari. L'utile netto si è attestato a 13 milioni di dollari, contro una perdita di 14 milioni di dollari nello stesso periodo dell'anno scorso.

La raccolta pubblicitaria digitale è salita del 19% a 50 milioni di dollari, e il New York Times ha aggiunto 308.000 abbonati solo online, il numero trimestrale maggiore nella sua storia. Il gruppo conta su quasi 2 milioni di abbonati online ai suoi prodotti informativi, che salgono a 2,2 milioni contando gli abbonati alle parole crociate.

La crescita nella raccolta di pubblicità digitale "vendica" la scelta di puntare sul digitale, afferma Mark Thompson, amministratore delegato del New York Times, ammettendo però che il gruppo «continua a tenere sotto stretto controllo i costi e resta impegnato a gestire la sua redditività».

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
digitale
new york
new
york
york times
new york times
times
raccolta
milioni dollari
dollari
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-14 01:26:34 | 91.208.130.87