SVIZZERA
18.01.2017 - 10:220

Helvetia: ottime possibilità di fare utili in Svizzera

Ad affermarlo e il Ceo in un'intervista: «Resterà la nostra àncora», sottolinea

ZURIGO - il presidente della direzione di Helvetia, Philipp Gmür, considera «sempre ottime» le chance di generare utili in Svizzera, sebbene da anni il mercato assicurativo cresca solo marginalmente.

«La Svizzera resterà la nostra ancora», afferma in un'intervista con la "Finanz und Wirtschaft" di oggi. 

Anche se in un prossimo futuro la maggior parte degli utili sarà realizzata in Svizzera, all'estero sussiste un «grande potenziale di sviluppo» per Helvetia, ritiene il CEO. Gmür non ha voluto indicare quanto potrebbe crescere la sua azienda al di fuori dei confini nazionali nel giro di tre o quattro anni.

L'obiettivo del gruppo è di raggiungere un volume d'affari di 10 miliardi di franchi. «Senza acquisizioni ciò non sarà possibile, ma cresceremo in maniera controllata», promette il presidente della direzione. La redditività è l'obiettivo principale. Secondo Gmür l'aumento del volume potrà essere generato non solo da nuove forme di vendita tramite il canale digitale, ma anche da ulteriori accordi di distribuzione con banche, come dimostrato di recente in Italia con Chiara Assicurazioni.

Attualmente la società ha a disposizione 200 milioni di franchi per acquisizioni. «Siamo quotati e quindi abbiamo aperte tutte le opzioni che offre il mercato dei capitali. In prima linea intendiamo espanderci in Germania e in Spagna».

Al contempo il CEO mette in chiaro che la crescita non avverrà a spese del dividendo: « Manterremo la promessa di versare in totale almeno un miliardo di franchi per gli esercizi 2016-2020».

Per quanto riguarda i tassi d'interesse negativi, Gmür indica che l'assicuratore ha dovuto pagare un «piccolo importo milionario a una cifra» nei primi sei mesi dell'anno scorso. Sul risultato globale ciò influisce poco.

Infine il CEO esprime anche le sue ambizioni per il 2017: «Helvetia dovrà diventare ancor più visibile e rilevante e mettere più accenti propri sul mercato assicurativo. Per farlo abbiamo la giusta taglia, collaboratori capaci e motivati e pure i mezzi finanziari necessari».
 
 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
miba 10 mesi fa su tio
siamo in un periodo di crisi (in patria ed all'estero) e la tendenza delle persone in ambito assicurativo è sempre più quella di assicurare "il necessario" ma questo signore vuole raggiungere una cifra d'affari di 10 miliardi di franchi non ha voluto indicare quanto potrebbe crescere la sua azienda al di fuori dei confini nazionali nel giro di tre o quattro anni. Non ha voluto perché come spesso accade si tratta di "acquisizioni" che potrebbero anche portare ad ingenti perdite? E nel campo dell'acquisizione lo sanno anche i paracarri che il mercato è ormai saturo e che le conclusioni avvengono perché le coperture assicurative sono state portate via ad altri assicuratori. L'articolo era sull'Helvetia ma così fan tutti e quindi gli azionisti sono contenti
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
helvetia
svizzera
gmür
ceo
utili
franchi
mercato
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 10:22:16 | 91.208.130.87