REGNO UNITO
15.11.2016 - 12:300

EasyJet, aumentano i passeggeri ma cala l'utile

I ricavi diminuiscono dello 0,4% a 4,7 miliardi di sterline

LONDRA - EasyJet chiude l'esercizio 2016 con profitti prima delle tasse in calo del 28%, da 686 milioni di sterline a 495 milioni (da 857 a 618 milioni di franchi). I ricavi diminuiscono dello 0,4% a 4,7 miliardi di sterline (5,9 miliardi di franchi), con un declino del 6,4% dei ricavi per posto offerto.

Aumenta invece il numero dei passeggeri trasportati, che raggiungono i 73,1 milioni (+6,6% rispetto all'anno precedente), con un fattore di riempimento (load factor) record a 91,6% (era 91,5% nel 2015). La capacità è cresciuta nel periodo del 6,5% a 80 milioni di posti, mentre il dividendo previsto è di 53,8 pence per azione, contro i 55,2 pence del 2015, in linea con l'aumento del pay out ratio al 50% dei profitti dopo le tasse.

«I risultati di easyJet - commenta la compagnia aerea low cost - dimostrano una performance solida, conseguita nonostante lo straordinario numero di eventi esogeni, che hanno influito negativamente sui profitti prima delle tasse per un valore di 150 milioni di sterline». I risultati hanno anche subito l'impatto negativo dei tassi di cambio, pari a 88 milioni di sterline, dopo il voto favorevole alla Brexit.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
sterline
easyjet
miliardi
milioni sterline
ricavi
profitti
passeggeri
tasse
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-13 02:43:29 | 91.208.130.86