STATI UNITI
25.10.2016 - 21:310

Maxi patteggiamento per VW: pagati 14.7 miliardi agli Stati Uniti

Per la compagnia, che resta comunque esposta ad azioni legali in Europa riguardanti il dieselgate, è «un'importante passo avanti»

NEW YORK - Volkswagen incassa il via libera al patteggiamento da 14,7 miliardi di dollari con i consumatori e le autorità americane per lo scandalo del dieselgate. Si tratta del maggiore patteggiamento nella storia dell'auto, e uno dei maggiori in termini generali dopo i 246 miliardi di dollari pagati dall'industria del tabacco e i 50 miliardi di dollari di Bp per la marea nera.

Per Volkswagen è un ''importante passo in avanti'', afferma la casa automobilistica che, comunque, resta ancora esposta ad azioni legali in Europa e negli Stati Uniti, fra le rivendicazioni degli azionisti e le cause delle organizzazioni ambientaliste.

L'accordo offre ai 475.000 titolari americani di auto Volkswagen diesel con motore da 2 litri la possibilità di vendere la vettura a Volkswagen o attendere che le autorità approvino le modalità per riparare il veicolo per farlo restare in strada.

I clienti sono anche in corsa per ricevere pagamenti in contanti fra i 5.100 e 10.000 dollari a testa. Se l'85% delle auto non saranno riacquistate o riparate entro il 2019, Volkswagen pagherà 85 milioni di dollari per ogni punto percentuale che mancherà a raggiungere la soglia prestabilita, e altri 15 milioni per ogni punto sotto il target in California.

Per Volkswagen il costo complessivo è 10,033 miliardi di dollari. Gli altri 4,7 miliardi di dollari previsti dall'accordo sono destinati a fondi per la tutela dell'ambiente. Volkswagen ha accantonato complessivamente 17,9 miliardi di euro per far fronte allo scandalo delle emissioni diesel, impegnando finora 16,6 miliardi di dollari in patteggiamenti.

Nell'approvare il patteggiamento il giudice Charles Breyer mette in evidenza come l'accordo ''offre benefici in tempi più rapidi rispetto a un proseguire della disputa'', e riduce la prospettiva di ''ulteriori danni all'ambiente''.

Soddisfatti i consumatori, che parlano di ''patteggiamento storico'' che rende Volkswagen responsabile per il suo ''comportamento illegale e il tradimento della fiducia dei consumatori''. Il via libera consente ai concessionari Volkswagen di iniziare a lavorare con i consumatori per riacquistare le loro auto. La maggior parte dei clienti sembra infatti intenzionata a vendere a Volkswagen la propria vettura piuttosto che attendere l'approvazione da parte delle autorità di una soluzione per ripararla.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Tedesco 1 anno fa su tio
il tradimento della fiducia dei consumatori si rivelerà quando non potranno più respirare aria pulita.Energie alternative ci sarebbero ma non ci sono abbastanza soldi per realizzarle effettivamente.a quanto pare sanno come spenderli diversamente.
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
miliardi dollari
volkswagen
patteggiamento
dollari
miliardi
auto
consumatori
uniti
accordo
stati uniti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 12:42:43 | 91.208.130.87