STATI UNITI
17.09.2016 - 10:220

Ipotesi class action contro la Wells Fargo

La banca è sospettata di frode, negligenza, invasione della sfera privata e altre accuse

NEW YORK - Prime cause contro la banca Wells Fargo per i falsi conti aperti dai dipendenti a nome di clienti ignari: un'azione legale è stata avviata nella Corte distrettuale dello Utah per frode, negligenza, invasione della sfera privata e altre accuse. I clienti che hanno promosso la causa mirano ad ottenere lo status di una class action.

La banca è già stata condanna dal Consumer financial protection bureau, l'organismo per la tutela dei consumatori creato con la riforma di Wall Street, a pagare 185 milioni di dollari (180,3 milioni di franchi al cambio attuale) per le sue ''pratiche illegali''.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
banca
fargo
wells fargo
class action
action
class
wells
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 14:09:22 | 91.208.130.87