SVIZZERA
07.05.2012 - 10:240

Prezzi in lieve aumento in aprile

La leggera progressione del mese scorso è riconducibile al rincaro della benzina (+2,5%), dell'abbigliamento estivo, dei viaggi forfettari e trasporti aerei.

NEUCHÂTEL - I prezzi al consumo sono aumentati dello 0,1% in aprile rispetto a marzo. Da un anno all'altro il relativo indice è risultato invece in calo dell'1%, come già era accaduto in marzo, indica l'Ufficio federale di statistica (UST) in una nota.

La leggera progressione del mese scorso è riconducibile al rincaro della benzina (+2,5%), dell'abbigliamento estivo, dei viaggi forfettari e trasporti aerei. In discesa invece i prezzi dell'olio da riscaldamento (-2,1%), del settore alberghiero e degli ortaggi. L'indice dei prezzi in aprile si è attestato a 99,8 punti (100 = dicembre 2010).

In particolare sono in crescita gli indici dei gruppi indumenti e calzature (13%), trasporto (+0,7%), tempo libero e cultura (+0,4%) nonché degli altri beni e servizi (+0,1%).

In flessione gli indici dei gruppi bevande alcoliche e tabacchi (-0,8%), calo dovuto principalmente a vendite promozionali, prodotti alimentari e bevande analcoliche (-0,6%), ristoranti e alberghi (-0,3%), abitazione ed energia (-0,2%) nonché mobili, articoli e servizi per la casa (-0,1%), si legge nel comunicato.

Da un mese all'altro, i prezzi dei prodotti indigeni sono diminuiti dello 0,1%, mentre per le importazioni risulta un rincaro dello 0,4%. Su base annua i prezzi della produzione indigena sono rimasti invariati, mentre per i prodotti importati è stata rilevata una contrazione del 3,6%.

ATS

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
prezzi
aprile
prodotti
rincaro
mese
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 13:44:36 | 91.208.130.87