Keystone - Alexei Navalny
RUSSIA
28.12.2017 - 12:170

Il Cremlino «controllerà» che l'appello di Navalny rispetti la legge

L'oppositore ha invitato a scendere in piazza il 28 gennaio prossimo e far uno «sciopero delle urne»

MOSCA - L'appello del blogger Alexei Navalny a tenere il cosiddetto «sciopero delle urne» in seguito alla decisione della Commissione elettorale centrale russa di impedirgli di partecipare alle presidenziali sarà sicuramente «controllato» dalle agenzie competenti. Così il portavoce presidenziale Dmitri Peskov che ha sottolineato come il Cremlino non commenterà la richiesta di scendere in piazza il 28 gennaio prossimo a sostegno dello «sciopero».

«Abbiamo agenzie competenti e queste controlleranno che tali richieste e affermazioni rispettino la legge e non c'è dubbio che ciò sarà fatto», ha detto Peskov. Lo riporta la Tass.
 
 

3 sett fa Navalny invita allo «sciopero delle urne»
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
navalny
appello
legge
cremlino
sciopero
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 16:34:13 | 91.208.130.86