Keystone
STATI UNITI
24.12.2017 - 10:470

Anche Seattle boccia Trump

Un giudice federale dello Stato di Washington ha bloccato in parte il bando sul divieto di viaggi che limita l'ingresso negli Stati Uniti

SEATTLE - Un giudice federale dello Stato di Washington ha bloccato in parte il bando sul divieto di viaggi dell'amministrazione Trump che limita l'ingresso negli Stati Uniti ai rifugiati provenienti da diversi Paesi a maggioranza musulmana. Lo scrive la Cnn, precisando che la decisione è stata presa ieri.

Il giudice James Robart del Western District di Washington ha condiviso le tesi sostenute da due associazioni (la American Civil Liberties Union e la Jewish Family Service) che sostenevano che il divieto di viaggio impedisce ad alcuni stranieri di ricongiungersi con le loro famiglie negli Stati Uniti. Gli avvocati della difesa hanno sostenuto che il divieto è stato redatto per proteggere la sicurezza nazionale.

«Siamo entusiasti del fatto che le famiglie avranno la possibilità di riunirsi e i rifugiati che hanno sofferto tanto potranno farlo in sicurezza», ha detto il rabbino Will Berkovitz, amministratore delegato del Jewish Family Service di Seattle, che ha presentato ricorso. «Mentre celebriamo questo momento, ricordiamo i nostri antenati che non avevano nessuno che stava dalla loro parte».
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
divieto
seattle
stati
washington
stato
trump
stati uniti
giudice
uniti
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 14:05:28 | 91.208.130.87