fotolia
STATI UNITI
22.12.2017 - 07:560

Molestie, l’Onu corre ai ripari e crea una task force

Il compito sarà quello di formulare una politica comune e coerente contro le molestie sessuali entro la prossima primavera

 

NEW YORK - A fronte dell'epidemia di molestie sessuali emersa nei più disparati ambienti di lavoro, dall'entertainment, alla politica, al mondo accademico e la finanza, anche le Nazioni Unite corrono ai ripari.

Il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres ha creato una task force incaricata a tradurre in fatti la politica di tolleranza zero proclamata all'ultima riunione dello United Nations System Chief Executives Board (CEB).

Compito della task force sarà quello di affrontare la piaga del sexual harassment in tutto il sistema Onu sotto la guida del sottosegretario al management Jan Beagle. L'obiettivo è di arrivare alla formulazione di una politica comune e coerente contro le molestie sessuali entro la prossima primavera.

Commenti
 
Danny50 4 sett fa su tio
Spero che Trump mandi all’aria questo gremito di parassiti
Potrebbe interessarti anche
Tags
molestie
politica
task
task force
force
onu
ripari
molestie sessuali
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 10:42:16 | 91.208.130.87