keystone
SPAGNA
22.12.2017 - 06:100

Catalogna, maggioranza assoluta agli indipendentisti

Risultato storico per i Ciudadanos, che diventano il primo partito

BARCELLONA - Nella fase finale del conteggio del voto catalano, dopo lo spoglio del 99% dei voti, Ciudadanos ottiene 37 seggi su 135, l'altro partito della destra nazionalista, il Partido Popular (Pp) scende a 4, il suo minimo storico.

Le tre liste del fronte repubblicano - Erc del vicepresidente Oriol Junqueras in carcere a Madrid, JxCat del President Carles Puigdemont 'in esilio' a Bruxelles e gli antisistema della Cup - riconquistano insieme la maggioranza assoluta con 70 seggi su 135.

«Siamo molto contenti per il risultato elettorale in Catalogna. Gli indipendentisti hanno la maggioranza. È una grande sconfitta per Mariano Rajoy». Così Joan Maria Piqué, portavoce del leader indipendentista Carles Puigdemont.

«Puigdemont-Rajoy 70 a 4!»: così la segretaria del partito di Carles Puigdemont Marta Pascal ha annunciato ai militanti indipendentisti la vittoria del campo secessionista alle elezioni di oggi e la sconfitta 'storica' del Pp del premier spagnolo.

Applausi e cori con cui si chiede «libertà per i prigionieri politici» sono esplosi nella sala del centro convegni a Bruxelles. A questi si sono uniti anche i parlamentari indipendentisti fiamminghi del N-va, al grido di «indipendenza».

«Abbiamo vinto le elezioni catalane» ha rivendicato questa notte la capolista di Ciudadanos Ines Arrimadas davanti ai sostenitori del partito arancione in Plaça d'Espanya, che l'hanno accolta al grido "Presidenta!" e cantando "Espanoles-Espanoles-Espanoles!". Arrimadas ha detto che «un elettore catalano su quattro ha avuto fiducia in noi».

C'è stata «una partecipazione record, storica, con un risultato che nessuno può mettere in discussione». Così il leader indipendentista Carles Puigdemont, in una conferenza stampa in catalano, commenta il risultato delle consultazioni di ieri. Puigdemont ripete due volte: «La Repubblica catalana ha battuto la monarchia sull'articolo 155 della Costituzione (quello che ha permesso a Madrid di prendere il controllo della Catalogna, ndr)», e aggiunge: «Rajoy è stato sconfitto». Ora servono una «rettifica», una «riparazione» e la «restituzione della democrazia». Nelle urne catalane ieri «lo Stato spagnolo ha perso», ha ribadito il President 'in esilio'.

«Libertà per i prigionieri politici» è quanto il leader indipendentista è tornato a chiedere nel corso della sua conferenza stampa sulle elezioni in Catalogna, riferendosi al suo vice Oriol Junqueras e ai due 'Jordi, Cuixart e Sanchez, responsabili di organizzazioni indipendentiste in Catalogna.

3 sett fa Catalogna: vincono gli indipendentisti, verso la maggioranza
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
catalogna
indipendentisti
puigdemont
carles puigdemont
partito
carles
maggioranza
risultato
maggioranza assoluta
ciudadanos
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 16:32:22 | 91.208.130.86