Keystone
GERMANIA
04.12.2017 - 11:140

Seehofer lascia la guida della Baviera

Il leader bavarese della CSU rinuncia alla presidenza del Land a partire dal 2018 e fa spazio a Markus Soeder

BERLINO - Un passaggio di testimone importante per la politica interna tedesca è stato deciso in queste ore in Germania: lo storico leader bavarese della CSU Horst Seehofer rinuncia alla presidenza del Land a partire dal 2018 e fa spazio al ministro delle finanze Markus Soeder.

Si tratta dell'esito di una lunga lotta interna al partito gemello della CDU di Angela Merkel, che con i cristiano democratici è alleato a livello federale nell'Unione. Seehofer vorrebbe però restare presidente del partito, che il 24 settembre ha subito il crollo dei consensi.

La designazione di Soeder è stata votata all'unanimità nel partito. «Si apre un nuovo capitolo», ha detto l'uomo, che da anni rappresenta la spina nel fianco dell'ormai debole alleato di Merkel, che spera comunque in un posto da ministro in un eventuale governo di una nuova Grosse Koalition.

La CSU è impegnata da tempo in un duello con la destra di Alternative für Deutschland (AfD), che ha eroso molti consensi all'Unione CDU-CSU.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
seehofer
partito
csu
soeder
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-17 23:22:02 | 91.208.130.87