Keystone / AP
ISRAELE
27.11.2017 - 08:460

La "crisi dello shabbat" è finita

Lo ha annunciato il premier Benyamin Netanyahu

TEL AVIV - Il premier Benyamin Netanyahu ha annunciato di aver messo fine alla crisi di governo apertasi ieri con le dimissioni del ministro religioso della sanità Yaacov Litzman sul lavoro nelle ferrovie pubbliche durante lo shabbat. «La coalizione è forte e stabile - ha spiegato il primo ministro - e continueremo a lavorare per i cittadini di Israele».

L'accordo - raggiunto la notte scorsa con i partiti religiosi di Shas e Torah Unita - è basato, secondo i media, sulla volontà di approvare leggi che permettano al ministro dei trasporti Yisrael Katz di «tenere in conto le tradizioni ebraiche quando autorizzerà i lavori nelle ferrovie». Inoltre, gran parte dei supermarket - secondo la richiesta dello Shas - resteranno chiusi nel paese durante il riposo sabbatico, tranne che a Tel Aviv. Infine, una delle leggi che dovranno essere approvate consentirà che anche un viceministro possa guidare da solo un dicastero.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
ministro
shabbat
crisi
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 16:18:13 | 91.208.130.86