keystone
STATI UNITI
07.11.2017 - 20:280

Paradise Papers, ombre su Steve Bannon

L'istituto dell'ex stratega della Casa Bianca avrebbe ricevuto finanziamenti dal miliardario Bob Mercer, che dirige 8 compagnie nel paradiso fiscale di Bermuda

WASHINGTON - L'inchiesta sui Paradise Papers tocca l'ex stratega della Casa Bianca e strettissimo consigliere del presidente Donald Trump, Steve Bannon. Secondo i documenti diffusi dal Guardian il miliardario Bob Mercer, che con la sua fortuna ha finanziato Breitbart News e la destra Usa, dirige otto compagnie nel paradiso fiscale di Bermuda, create soprattutto evitare di pagare al fisco americano decine di milioni di dollari di tasse.

La fondazione ombra della sua famiglia, guidata dalla figlia, avrebbe finanziato l'istituto di Bannon, Government Accountability Institute. E in particolare il libro di Peter Schweizer, "Clinton Cash" (dietro il quale ci sarebbe l'ex numero uno di Breitbart) contro la candidata democratica nel quale Hillary Clinton veniva accusata di aver scambiato favori con donazioni per la fondazione di famiglia.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
bannon
steve bannon
paradise
papers
steve
paradise papers
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-24 15:40:00 | 91.208.130.87