Twitter
STATI UNITI
13.08.2017 - 09:450

Obama condanna i fatti di Charlottesville citando Mandela

Dopo le violenze in Virginia, l'ex presidente torna a twittare. «Nessuno è nato odiando un'altra persona per il colore della sua pelle». E Biden attacca Trump: «C'è un solo lato»

WASHINGTON - Barack Obama condanna le violenze di Charlottesville. Lo fa su Twitter, citando Nelson Mandela.

«Nessuno è nato odiando un'altra persona per il colore della sua pelle o per la religione. Le persone devono imparare a odiare e se possono imparare l'odio, possiamo insegnare loro l'amore. Perché l'amore viene più naturale al cuore umano che il suo opposto», twitta Obama, assente dal social network dal 19 luglio, quando twittò sull'"eroe" John McCain.

Critico anche l'ex vice presidente Joe Biden, che punta il dito contro Donald Trump senza pronunciare il suo nome. «C'è un lato solo» twitta Biden, riferendosi alla condanna delle violenze da più parti di Trump.

 

4 mesi fa Scontri al raduno suprematista, i morti sono tre. Identificato l'uomo alla guida dell'auto
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
condanna
his
biden
mandela
violenze
obama condanna
charlottesville
trump
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 00:44:01 | 91.208.130.87