Keystone
STATI UNITI
24.04.2017 - 20:290

«Lo status quo in Corea del Nord è inaccettabile»

Donald Trump ha parlato al Consiglio di sicurezza dell'Onu: «È un problema che dobbiamo risolvere»

WASHINGTON - «Lo status quo in Corea del Nord è inaccettabile. È un grande problema mondiale che dobbiamo finalmente risolvere». Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump incontrando gli ambasciatori dei 15 Paesi membri del Consiglio di sicurezza, nel sottolineare che il Consiglio di sicurezza dell'Onu deve essere preparato a imporre nuove sanzioni alla Corea del Nord.

«Per decenni la gente è rimasta con i paraocchi, adesso è il momento di risolvere il problema», ha aggiunto Trump.

«L'Onu ha enorme potenziale - «Semplicemente non accade che l'Onu risolva i conflitti. Credo che ciò comincerà ad accadere adesso». Ha continuato il presidente americano sottolineando come lui ritenga da tempo che le Nazioni Unite abbiano una efficacia limitata, ma si dice convinto del loro «enorme potenziale». Trump ha quindi spiegato che gli Stati Uniti contribuiscono per il 22% del budget all'Onu e per circa il 30% dei fondi per peacekeeping: «cosa ingiusta - ha sottolineato - dobbiamo assicurare che nessuna nazione sopporti il peso in maniera sproporzionata».

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
onu
corea
trump
nord
status
status quo
consiglio
consiglio sicurezza
corea nord
sicurezza
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 17:57:14 | 91.208.130.87