IRAN
17.01.2017 - 18:130

Yemen, l'Iran: «L'Arabia Saudita fermi subito gli attacchi»

TEHERAN - «L'Arabia Saudita deve fermare gli attacchi in Yemen il più presto possibile». A chiederlo è stato questa sera il presidente dell'Iran, Hassan Rohani, nel corso di una conferenza stampa in occasione dell'anniversario dell'entrata in vigore dell'accordo nucleare.

Rohani si è soffermato sulle tensioni esistenti nelle relazioni tra l'Iran e l'Arabia Saudita, ricordando che sono dovute soprattutto alla situazione in Yemen. «La politica estera della Repubblica Islamica è diretta a forgiare stretti legami con i Paesi vicini, inclusi gli Stati arabi rivieraschi del Golfo Persico», ha detto il presidente iraniano per il quale «è stata l'Arabia Saudita a rompere i rapporti diplomatici, decidendo di tagliare unilateralmente i legami con l'Iran. Non è stata una nostra decisione».

Rohani ha quindi lasciato spazio a una possibile apertura, sostenendo che «se i vertici sauditi andranno sulla strada giusta e prenderanno decisioni corrette», Teheran è pronta ad «aiutare anche Riad sulle questioni regionali e promuovere la pace e l'unità nella regione».

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
arabia
saudita
arabia saudita
iran
yemen
attacchi
rohani
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 01:32:13 | 91.208.130.87