PAKISTAN
02.05.2011 - 08:090

Bin Laden ucciso con proiettile alla testa

WASHINGTON - Osama bin Laden è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco alla testa, hanno riferito oggi fonti del Pentagono. Le forze speciali che hanno effettuato l'operazione avevano provato più volte il piano di attacco, si è appreso, anche per evitare vittime tra civili innocenti.

Sono cinque, tra le quali lo stesso Osama bin Laden, le persone uccise nel blitz contro il leader di al Qaida. Lo riferisce uno dei responsabili dell'operazione.

Tra i morti c'è un figlio di bin Laden, come anticipato da fonti del Pentagono, due uomini che si presume fossero "messaggeri" del leader del network del terrore, e una donna. Altre due donne sono rimaste ferite.

"È stata un'operazione particolarmente pericolosa", spiega uno dei responsabili contattato telefonicamente, sottolineando anche i problemi tecnici che hanno costretto il commando a scendere da uno degli elicotteri utilizzati, a causa di un "guasto meccanico".

Nel complesso residenziale che ospitava il leader di Al Qaida, protetto da mura alte e filo spinato, c'erano poi molte donne e bambini, ha spiegato ancora la fonte.

Ats Ans

Potrebbe interessarti anche
Tags
laden
bin
bin laden
leader
testa
operazione
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-22 05:22:53 | 91.208.130.86