ABRUZZO
24.01.2017 - 13:100

Precipita un elicottero del 118. Morte tutte le 6 persone a bordo

Velivolo precipitato da 600 metri d'altezza, forse a causa della nebbia

L'AQUILA - Un elicottero del 118 è precipitato in Abruzzo, tra L’Aquila e Campo Felice. L’incidente è avvenuto in una zona particolarmente impervia, quella di Vecchia Miniera.

Udito un boato - Il velivolo doveva recuperare un ferito su un campo da sci. A bordo c'erano sei persone, tutte decedute nell'impatto al suolo. Alcuni testimoni riferiscono di un boato.

L'impatto dell'elicottero contro il Monte Cefalone è stato terribile. Secondo quanto spiegato dai Carabinieri Forestali, in quota c'è una pendenza vicina al 100% e il suolo è inclinato di 45 gradi.

Alcuni dei soccorritori hanno cominciato la discesa con delle barelle e da quanto appreso dovrebbero portare a valle i primi corpi dei deceduti nel sinistro. Da capire se completamente a piedi o servendosi del gatto delle nevi che, al momento, è fermo a metà strada tra la piana e il luogo dell'incidente perché non riesce a salire oltre quella quota.

Solitamente su questo tipo di velivoli utilizzati nelle missioni di soccorso sono imbarcate 5 persone: due piloti, un medico, un infermiere e un uomo del soccorso alpino.

Condizioni meteo pessime - L’elicottero dovrebbe essere precipitato da circa 600 metri d'altezza. Le pessime condizioni meteo potrebbero essere la causa dell’allerta di «crash» giunta dal velivolo e inviata alla sala operativa del 118. 

Elicottero «distrutto» - Il velivolo «è distrutto», riferiscono i soccorsi. «Si vede solo una macchia nera - riferisce Mauro Cordeschi, direttore degli impianti di Campo Imperatore, sul posto con i soccorsi -. Non è una bella situazione a vedersi». 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
elicottero
velivolo
campo
bordo
morte
abruzzo
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-19 18:48:15 | 91.208.130.86