ARABIA SAUDITA
04.01.2017 - 10:100

Prigione e frustate a 49 lavoratori stranieri

La condanna riguarda incidenti avvenuti durante una protesta per il mancato pagamento degli stipendi da parte di un gigante del settore dell'edilizia

RIAD - Decine di lavoratori stranieri sono stati condannati da una corte di giustizia in Arabia Saudita alla reclusione o alla fustigazione per incidenti avvenuti durante una protesta per il mancato pagamento degli stipendi da parte del gruppo BinLadin, gigante del settore dell'edilizia.

È quanto riferisce oggi il quotidiano Gulf News di Dubai, citando a sua volta media sauditi.

Non si conosce la nazionalità dei 49 condannati, riconosciuti colpevoli da una corte della Mecca di incitamento alla violenza e distruzione di beni materiali.

Un numero imprecisato di questi si è visto comminare una pena di quattro mesi di reclusione e 300 frustate. Altri sono stati condannati a 45 giorni di carcere.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
frustate
lavoratori stranieri
lavoratori
saudita
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 05:16:59 | 91.208.130.87