STATI UNITI
29.01.2016 - 17:030

Zika, sette persone contagiate a New York

Tra i casi confermati pure una donna incinta. Le autorità sottolineano come tutti fossero reduci da viaggi in zone dove l'epidemia è in corso, senza però specificare le nazioni

NEW YORK - C'è anche una donna incinta tra i sette casi ora confermati di contagio con il virus Zika nello Stato di New York: tre vittime dell'infezione portata dalle zanzare sono residenti nella metropoli, le altre quattro nelle contee circostanti. Secondo le autorità sanitarie della città, tutti e sette i contagi sono avvenuti in seguito a viaggi fatti dai pazienti in zone dove l'epidemia di Zika è in corso. Non è stato rivelato però in quali paesi i malati si erano recati.

La donna incinta sulla quale si appuntano le preoccupazioni per il pericolo di malformazioni neurologiche nei feti legato a Zika - ha confermato Mary Bassett, commissario di New York City per la Sanità - è stata oggetto di una diagnosi recentissima. I rischi per la popolazione di New York di contrarre il virus - ha ribadito Bassett - sono virtualmente assenti in quanto le zanzare non sono attive d'inverno.

Il commissario per la Salute ha però suggerito di fare attenzione a dove si fanno le vacanze invernali, aggiungendo: "potrebbe essere la stagione giusta per andare ai Catskill (le montagne di New York, ndr)". Gli altri quattro pazienti contagiati si trovano nelle contee di Monroe, Nassau, Suffolk e Orange.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
new york
new
york
zika
donna incinta
donna
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-18 00:56:46 | 91.208.130.86