Keystone
STATI UNITI
09.11.2017 - 21:520

Le molestie sessuali scuotono il mondo della politica

Una donna ha raccontato che il candidato repubblicano al Senato sostenuto da Bannon aveva rapporti con lei quando aveva solo 14 anni

WASHINGTON - Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga al mondo della politica statunitense e rischia di creare un terremoto tra i repubblicani.

Una donna infatti ha raccontato che l'ex giudice della Corte Suprema dell'Alabama Roy Moore, candidato al Senato sostenuto da Steve Bannon, ha iniziato ad avere rapporti sessuali con lei quando aveva solo 14 anni. Lo riporta il Washington Post.

I fatti, racconta Leigh Corfman, risalgono al 1979, e all'epoca Moore era un procuratore distrettuale. Il leader della maggioranza repubblicana in Senato, Mitch McConnell, ha detto che se le accuse riportate fossero vere Moore dovrebbe ritirarsi dalla corsa. E secondo il Daily News, sono ben quattro le donne che hanno raccontato di aver avuto rapporti on Moore, oggi 70enne, quando erano delle teenager.

L'età per avere rapporti consensuali in Alabama è di 16 anni, e nessuna delle donne coinvolte dice di essere stata costretta ad avere un rapporto con lui. Corfman, ora 53 anni, ha raccontato che dopo un breve incontro in un tribunale in Alabama, Moore la portò a casa sua e poi si baciarono. Un'altra volte lui le tolse i vestiti, la tocco' e si fece toccare.

Moore, sostenuto dall'ex stratega della Casa Bianca Steve Bannon, ha vinto le primarie del Grand Old Party in Alabama poche settimane fa, battendo il candidato dell'establishment repubblicano (appoggiato anche dal presidente Donald Trump) Luther Strange. Dovrebbe ora sfidare il candidato democratico per occupare il seggio lasciato vacante dall'attuale ministro della giustizia Jeff Sessions.

L'ex giudice ultraconservatore è conosciuto soprattutto per le sue posizioni molto dure sull'omosessualità, che a suo dire dovrebbe essere illegale. Lo scorso anno è stato rimosso dalla Corte quando si è rifiutato di rispettare la sentenza della Corte Suprema che legalizza i matrimoni gay.

Roy Moore liquida come «spazzatura» le accuse di quattro donne che sostengono di avere avuto rapporti sessuali con lui quando avevano meno di 16 anni. «Queste affermazioni sono completamente false - ha precisato - Questa spazzatura è la vera definizione di 'fake news'».

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
moore
rapporti
alabama
candidato
molestie
corte
avere rapporti
bannon
molestie sessuali
donne
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-23 12:22:23 | 91.208.130.86