Keystone
SPAGNA
21.09.2017 - 11:190

Gli scaricatori di porto catalani boicottano le navi della polizia

Per loro niente rifornimenti, ostacolato anche l'attracco

BARCELLONA - Il sindacato degli scaricatori del porto di Barcellona ha reso noto che boicotterà le navi noleggiate dal governo spagnolo per alloggiare i rinforzi di Guardia Civil e polizia nazionale inviati in Catalogna.

Due navi da crociera a Barcellona e una a Tarragona ospiteranno gli agenti spagnoli. Il porto di Palamos, nel nord della Catalogna, ha negato l'autorizzazione di attracco a una delle tre navi, che è stata dirottata su Barcellona. Anche gli scaricatori di Tarragona hanno annunciato che non porteranno rifornimenti alla nave della polizia spagnola.

«Dopo il blitz referendum più difficile» - L'organizzazione del referendum di indipendenza del primo ottobre si è fatta più complicata dopo il blitz della Guardia Civil a Barcellona, ma va avanti.

Lo ha detto questa mattina il vicepresidente catalano Oriol Junqueras. "E' evidente che non potremo votare come sempre, ma con il resto dei miei collaboratori cercheremo di essere responsabili e all'altezza delle circostanze" ha affermato.

La Guardia Civil ieri ha arrestato 14 dirigenti dell'amministrazione catalana e sequestrato 10 milioni di schede del referendum.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
navi
barcellona
polizia
porto
scaricatori
guardia
civil
guardia civil
referendum
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-16 14:20:13 | 91.208.130.87