Keystone
GERMANIA
18.07.2017 - 13:270

G20, i danni ammontano a 12 milioni di euro

Per Angela Merkel scegliere Amburgo non è stato un errore e condivide la responsabilità con il sindaco

BERLINO - I danni degli scontri e degli atti di teppismo che hanno investito Amburgo, in occasione del G20, ammontano a circa 12 milioni di euro. Le stime arrivano dall'associazione tedesca delle assicurazioni, che ha presentato il suo rapporto oggi a Berlino.

Il dato era stato però anticipato dalla Bild. Un terzo della somma servirà soltanto a risarcire i danni alle auto incendiate e danneggiate. Per tre notti e tre giorni, i no global hanno distrutto auto, vetrine, facciate di edifici, cassonetti, e attaccato supermercati e negozi per manifestare contro il summit, che si è tenuto fra il 7 e l'8 luglio.

A dieci giorni dal vertice internazionale non si sono ancora esaurite le polemiche sulle responsabilità: alcuni chiedono le dimissioni del sindaco Olaf Scholz.

Ma Angela Merkel lo ha difeso, sostenendo di condividere con lui la responsabilità e ribadendo che il luogo in cui si tiene un vertice viene deciso insieme alle autorità per la sicurezza di un Paese. Scegliere la città anseatica, per la cancelliera, non è stato un errore.

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
danni
euro
responsabilità
g20
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-16 14:10:04 | 91.208.130.86