BELGIO
15.02.2017 - 14:090

«Né gli Usa né l'Europa possono fare da soli»

Lo ha dichiarato il segretario generale della Nato in una dichiarazione al fianco nel nuovo segretario alla Difesa Usa

BRUXELLES - «Le sfide che affrontiamo sono le più complesse ed impegnative in una generazione. Né l'Europa né il Nord America le possono affrontare da soli». Lo ha detto Jens Stoltenberg, in una dichiarazione al fianco nel nuovo segretario alla Difesa Usa, James Mattis.

Dopo aver ribadito che una Nato forte è un bene per entrambe le sponde dell'Atlantico, il segretario generale ha aggiunto che è «per questo che do il benvenuto all'impegno degli Usa ai legami transatlantici».

«Questo - ha continuato - è un impegno che possiamo vedere non solo nelle parole, ma anche nei fatti. Truppe ed equipaggiamento Usa stanno arrivando in Polonia e nei paesi baltici. Questa è una chiara dimostrazione della determinazione degli Stati Uniti di essere al fianco dell'Europa in questi tempi turbolenti». Ma, ricordata la richiesta americana di una «equa distribuzione degli oneri» e l'aumento del 3,8% nel 2016 di europei e Canada, ha concluso: «Dobbiamo continuare ad aumentare le spese per la difesa in Europa e Canada».
 
 

9 mesi fa «La Nato resta fondamentale per gli Usa»
Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
usa
europa
segretario
soli
fianco
difesa
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-11 07:04:05 | 91.208.130.87