EGITTO
15.02.2017 - 08:530

Libia: l'accordo per le elezioni c'è

A confermarlo è un comunicato citato dall'agenzia egiziana Mena. Il Libya Herald, però, smentisce

IL CAIRO - L'agenzia ufficiale egiziana Mena nella notte ha annunciato che nei colloqui indiretti al Cairo fra il premier libico Fayez Al Sarraj e il generale Khalifa Haftar è stato «concordato di tenere elezioni parlamentari e presidenziali» in Libia «nel febbraio 2018, in linea con l'accordo politico libico» firmato a Skhirat nel dicembre 2015.

Il sito Libya Herald cita fonti «del campo di Haftar» per sostenere che il generale non ha accolto la proposta.

La Mena, nel suo servizio arabo, precisa di citare «un comunicato pubblicato al termine di riunioni che si sono tenute con il presidente del Consiglio presidenziale, Fayez Sarraj, il presidente della Camera dei rappresentanti, Aqila Saleh, e il comandante dell'Esercito, Khalifa Haftar».

Ieri una fonte ufficiale di Tobruk, dove è insediato Haftar, aveva riferito che il generale si era rifiutato di incontrare Sarraj. Fonti aeroportuali all'ANSA e il Libya Herald segnalano che Sarraj ha lasciato il Cairo.
 
 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
haftar
sarraj
libya herald
herald
libya
accordo
cairo
libia
elezioni
mena
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-18 07:22:10 | 91.208.130.87