SPAGNA
11.11.2015 - 13:590

"Non permetterò si rompa la Spagna"

A dichiararlo il premier spagnolo Mariano Rajoy

MADRID - Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha avvertito con forza oggi dopo una riunione straordinaria del governo sulla crisi catalana che non permetterà che si rompa l'unità della Spagna. "Non possiamo permetterlo. Io - ha avvertito - non lo permetterò".

Il premier spagnolo, che ha definito contraria alla costituzione la mozione approvata dal Parlament di Barcellona, ha aggiunto, parlando dei dirigenti catalani, che non accetterà che "alcuni signori liquidino le norme di convivenza che ci siamo dati tutti insieme".

Rajoy ha anche chiarito che il suo esecutivo "agirà con fermezza" se il governo e il parlamento di Catalogna non rispetteranno le decisioni che prenderà la corte costituzionale spagnola. "Non si deve avere il minimo dubbio che lo farà" ha insistito.

La consulta, che si riunirà già questo pomeriggio, dovrebbe disporre una immediata sospensione cautelare della mozione indipendentista. I partiti secessionisti hanno però avvertito che potrebbero non obbedire alle decisioni delle "istituzioni spagnole, e in particolare della corte costituzionale", ritenuta "delegittimata".

ats ansa

Commenti
 
elvetico 2 anni fa su tio
E che farà ? Farà intervenire l'esercito ?
Thor61 2 anni fa su tio
@elvetico Eurofor è sempre a disposizione dell'UE e sia mai che vengano inviati (Come quando sono stati inviati in grecia) nel paese a eliminare la voglia secessionista. "Lo vuole l'europa" sarà il motto? Saluti ;o)
mgk 2 anni fa su tio
@elvetico Perche ???? Gli azzurri hanno intimato di riconsegnarli la coppabdi campione del monno di moto GP???? AHAHAH
GI 2 anni fa su tio
Bella rogna, chissà se farà appello a qualche istanza superiore per riportare "i buoi nella stalla" ??
Potrebbe interessarti anche
Tags
spagna
premier
premier spagnolo
rajoy
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 20:20:47 | 91.208.130.86