SEGNALACI mobile report
focus
IL CONSIGLIO
02.01.2013 - 07:300

Frutta e verdura fanno bene, ma non al tuo cane

Alcuni alimenti ritenuti salutari possono in realtà procurare danni agli animali

Proprio come capita a noi essere umani, anche a cani e gatti fa bene arricchire la propria dieta con frutta e verdura. Non tutti gli ortaggi e i frutti, però, sono adatti ai nostri amici a quattro zampe, anzi alcuni di essi potrebbero risultare addirittura nocivi per la loro salute. Per il nostro cane, ad esempio, sono assolutamente vietate tutte le verdure che contengano acido ossalico come spinaci, bietole, cicorie e  lattughe.

Sono sconsigliate perché fissano il calcio a livello intestinale, complicandone l’assorbimento e favorendo la comparsa di calcoli renali. Meglio evitare anche i funghi, tossici per il fegato, i peperoni, i pomodori e le melanzane troppo complessi da digerire e che possono aumentare patologie esistenti. Ok la patata, ma va bollita e servita con moderazione visto l’alto contenuto di carboidrati. Quanto alla frutta, fate molta attenzione ai fichi, troppo dolci.

Assolutamente vietata l’uva, che contiene una tossina pericolosa per i reni; da evitare anche le pesche, le pere, le ciliegie e le albicocche: la buccia di tutti questi frutti contiene infatti piccoli quantitativi di cianuro. 

Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
frutta
cane
verdura
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-18 12:04:35 | 91.208.130.87