SEGNALACI mobile report
focus
CANTONE
20.05.2013 - 20:520

Cibi da borsetta: ecco quali sono e cosa fanno

Qualche consiglio per recuperare la forma e mantenerla anche durante la settimana lavorativa

LUGANO - I panini del bar o i pranzi portati da casa non sempre hanno il loro fascino e il giusto apporto calorico.

Per recuperare la forma perduta e mantenerla nel tempo, ecco qualche cibo da viaggio che può essere utile in più di una occasione durante la settimana lavorativa.

- Barrette di frutta e cereali: ideali per il loro apporto in macronutrienti (proteine, carboidrati e grassi essenziali), sono trasportabili e porzionalbili. Si può personalizzare l'apporto calorico in base agli ingredienti (mele, pere e fiocchi di cereali le più light; frutta secca, miele e muesli per il massimo dell'energia).
- Barrette proteiche: possono arrivare ad apportare fino a 35-40% di proteine, ideali quindi per le diete "low carb", ma attenzione agli zuccheri nascosti: edulcoranti e polialcoli non sono l'ideale per una alimentazione sana e nutriente.
- Frutta fresca o disidratata: si tratta di uno snack naturale, sano e ricco di vitamine. La frutta disidratata offre il vantaggio di essere conservabile più a lungo e di essere trasportabile.
- Frutta secca: ideale per essere porzionata e trasportata. Ricca però di grassi e di calorie.
- Verdura fresca di stagione: carote, finocchi e sedano rappresentano snack idratanti e ricchi di vitamine e sali minerali. Unica nota negativa il trasporto, non sempre ideale specialmente in ufficio.
- Mousse di frutta e yogurt: leggere e gustose, offrono vitamine e fermenti utili, ma attenzione agli ingredienti: meglio senza zuccheri aggiunti e additivi.

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche ... (beta)
Tags
frutta
apporto
vitamine
ideale
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-12-17 01:39:06 | 91.208.130.87