CHIASSO
11.03.2013 - 12:110

"Le varie-età": il cabaret di Massimo Lopez

Mercoledì 13 marzo alle 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso

CHIASSO - Un viaggio nelle varie - età dello spettacolo che hanno lasciato tracce indelebili nel tempo, rivisitate dal celebre attore e comico Massimo Lopez in un repertorio musicale in cui jazz e swing si fondono in una sequenza di indimenticabili evergreen americani e italiani dagli anni ’30 ai giorni nostri, eseguiti con l’accompagnamento della Big Band Jazz Company e gli arrangiamenti del maestro Gabriele Comeglio.

 

Mercoledì 13 marzo alle 20.30 al Cinema Teatro di Chiasso, musica, comicità, improvvisazione, ironia e simpatia si fonderanno in uno spettacolo scritto a quattro mani dai fratelli Lopez, Massimo e Alessandro.

 

Alcune pagine “amarcord” interpretate in estemporanei colpi di scena evocheranno le varie-età del cinema, della radio e della televisione. Tra gli ingredienti fondamentali per completare questo “Massimo Lopez show” non mancheranno divertenti monologhi e imitazioni, con scorci di attualità. Uno show vario e brioso fatto anche di interazioni con gli elementi dell’orchestra, il cast e il pubblico, nel quale l’artista troverà spazi per raccontarsi nelle sue varie-età.

 

Con “Varie-età”, Massimo Lopez torna a firmare la regia di un suo spettacolo lasciando lo spazio necessario a un pizzico di sogno e imprevedibilità per favorire le sue ottime qualità di improvvisazione scenica.

 

Massimo Lopez - Il noto attore e showman Massimo Lopez debutta in teatro con "Il fu Mattia Pascal" di Luigi Pirandello, accanto ad attori come Giorgio Albertazzi e Lina Volonghi nel 1975. Nel corso degli anni '70 e durante i primi anni '80 partecipa a numerose rappresentazioni teatrali, tra le quali "L'anatra selvatica" di Henrik Ibsen e "Il borghese gentiluomo" di Molière. Da qui si sposta nelle sale di doppiaggio dove incontra Anna Marchesini. Il passo successivo è breve: arriva anche Tullio Solenghi e i tre danno vita al Trio che, dal 1983 fino alla metà degli anni '90, fa ridere l'Italia intera.

 

A teatro Massimo Lopez ottiene un notevole successo con gli spettacoli "Allacciare le cinture di sicurezza" (1987) e "In principio era il trio" (1991), scritti, diretti e interpretati da Anna Marchesini, Tullio Solenghi e lo stesso Lopez. Da non dimenticare sono i trionfi conseguiti con "Helzapoppin Radio Due" e la parodia televisiva de "I promessi sposi".

 

Nel 1994 il sodalizio termina e il Trio si scioglie; i tre continuano le loro carriere separatamente e dalla metà degli anni '90, Massimo Lopez comincia una nuova vita come solista. In televisione conduce programmi di varietà: "Massimo ascolto" (1994), "I guastafeste" (1996). Sempre in questi anni prende parte ad alcune fiction tra cui "Professione fantasma", "Un uomo in trappola" e "I veleni dei Gonzaga". Nel 2008, ritorna in televisione con lo spettacolo “Non esiste più la mezza stagione” con Tullio Solenghi e Anna Marchesini per festeggiare i 25 anni dalla nascita del celebre Trio.

 

Spettacolo fuori abbonamento.

Biglietti

Primi posti Chf. 40. / € 35. Chf. 35. / € 30. tariffa ridotta

Secondi posti Chf. 35. / € 30. Chf. 30. / € 26. tariffa ridotta

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
massimo
lópez
massimo lopez
chiasso
spettacolo
varie-età
trio
teatro
chf
anna
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-20 12:06:19 | 91.208.130.87