FONTE FOTO: AGNEZA DORKIN
ASCONA
27.01.2015 - 06:000

In scena al San Materno

“La cognizione del dolore” di Carlo Emilio Gadda per la regia di Lorenzo Loris è in cartello giovedì e venerdì

ASCONA - Nell’ambito di “Viavai, Contrabbando Culturale Svizzera- Lombardia”, in programma giovedì 29 e venerdì 30 gennaio tra le mura del Teatro San Materno di Ascona, “La cognizione del dolore”di Carlo Emilio Gadda per la regia di Lorenzo Loris. Da qualche tempo Loris è l’artefice di un’approfondita ricerca drammaturgica su Milano e sugli scrittori che hanno saputo interpretare la sua cultura, soffermandosi, in particolare, sullo stesso Gadda, Testori e Pasolini. Una ricerca, questa, da cui emerge una precisa linea di continuità nella forza dell’invenzione linguistica dei tre autori, capaci, nel contempo, di costruire personaggi che affondano la propria identità nel loro tessuto storico e sociale.

Lo spettacolo teatrale in scena tra qualche giorno si collega a un percorso sulle radici novecentesche di Milano inaugurato dal regista nel 2010 con “La Gilda del Mac Mahon” di Testori. Sul palcosenico troveremo Mario Sala, Claudio Marconi, Monica Bonomi, Nicola Ciammarughi e Cristina Caridi.

Infos: teatrosanmaterno.ch

 

 

Tags
ascona
san materno
materno
gadda
scena
loris
san
Copyright © 1997-2017 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2017-11-21 07:10:10 | 91.208.130.87