Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

CHIASSO

02/07/2012 - 14:48

A Chiasso è nato il fratellino di Besso pulita

Presentato oggi il movimento di cittadini "Noi amiamo Chiasso". Mercoledì la prima serata-evento

Articolo di Andrea Stern
Foto d'archivio (Tipress)




CHIASSO - L'idea è stata "copiata" a Besso Pulita. I cittadini devono tornare ad appropriarsi delle strade, insieme, uniti contro le derive di violenza. Il consigliere comunale PPD Giorgio Fonio l'ha proposto su Facebook e in breve tempo il movimento "Noi amiamo Chiasso" ha visto la luce. Oggi, alla presenza dello stesso Fonio, di Carlo Coen del PLR e di Otto Stephani del PS, a dimostrazione della trasversalità del movimento, è avvenuta la presentazione alla stampa. Mercoledì sera si terrà invece il battesimo ufficiale, con una serata evento che vuole dare un segnale forte e rassicurante ai cittadini.

"A Chiasso è innegabile che vi sia un problema che porta i cittadini a vivere in uno stato di tensione e di malessere" ha spiegato Fonio. "Quindi abbiamo deciso di scendere in piazza per vivere un momento di aggregazione. Sappiamo che una serata così non risolve i problemi,  ma siamo convinti che può alleviare i sentimenti di frustrazione che i chiassesi stanno vivendo adesso."

Sentimenti che sono rafforzati dalle recenti notizie di cronaca. "Ultimamente si legge di Chiasso unicamente in ottica negativa" ha proseguito il giovane consigliere comunale . "Ma noi vogliamo che l'immagine di Chiasso torni a essere positiva, di una piazza vissuta da persone che amano Chiasso. Per questo il nostro slogan è "Ridiamo Chiasso a chi ama Chiasso".

C'è anche chi sostiene che all'origine di questi sentimenti vi sia una percezione distorta dettata, appunto, dalle notizie di cronaca. "Certo, leggere che cinque anziane in 17 giorni hanno subito una rapina non aiuta. Ma in funzione della percezione, anche l'aggregarsi può veramente spingere le persone a stare meglio, a rendersi conto che si può ancora vivere la città stando insieme."

Alla serata sono attese alcune centinaia di persone. Per l'organizzazione non sono mancati coloro che si sono messi volontariamente a disposizione. "Il gruppo genitori delle scuole farà le torte per tutta la popolazione, il Denner di via Soldini offrirà gratuitamente le bevande e l'anguria, gli artisti di Chiasso faranno spettacoli per i bambini... Il riscontro è stato ottimo" ha raccontato Fonio. "Ai bambini daremo un palloncino con un bigliettino: "Venite a Chiasso perché..." dove loro scriveranno un motivo per venire a Chiasso. Durante la fiaccolata, quando arriveremo in Piazza Indipendenza, lanceremo i palloncini, per mandare un messaggio ai cittadini del resto del Cantone, per fare capire loro quanto può essere bello venire a Chiasso."

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

ULTIMO COMMENTO
Non è ancora stato inserito nessun commento.

Loggati a Tiolounge per poter essere il primo a commentare questo articolo.
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 18.04.2014 07:32:00
Tutte le notizie in Ticino del 18/04/2014 - 0 Notizie