Oggi in Ticino
News
NOTIZIA FLASH 
Trasmissione Live 

LUGANO

28/04/2012 - 19:08

Maschere veneziane in centro, stupore a Lugano

Minuetti e danze a Lugano sabato pomeriggio nel cuore di Lugano

Lettore




LUGANO - Che ci facevano oggi delle maschere veneziane settecentesche sul lungo lago di Lugano? Non hanno mancato di suscitare curiosità e stupore a turisti e residenti le maschere veneziane comparse oggi nel cuore di Lugano. Dopo 82 anni anni è tornata nella cittadina sul Ceresio la Festa veneziana, con danze d'epoca e la presenza di oltre 50 maschere.

Immagini
Lettore
Video
 

Le maschere sono partite in volta della Cattedrale da diversi punti del centro città, tra i quali il Palazzo dei Congressi, via Canova, Piazza San Rocco, Piazza Dante, Piazza Cioccaro e la scalinata della Cattedrale. In piazza San Carlo si è potuto assistere a dei minuetti, mentre in Piazza Riforma a delle danze. Le maschere veneziane sono poi confluite nei ristoranti Olimpia e Federale, in piazza Riforma.

La signora Mammoliti, organizzatrice della manifestazione, da noi contattata, ha espresso grande soddifazione per il successo della giornata. "Abbiamo rievocato un'antica festa che si è tenuta a inizio '900 per una trentina d'anni a Lugano, fino al 1930". E per capire quanto questa festa abbia affascinato i luganesi dell'epoca, Mammoliti ricorda che "l'attuale esposizione alla Pinacoteca Züst di Rancate, dedicata al pittore Fausto Agnelli, presenta dei quadri in cui vengono ripresi momenti di questa festa veneziana".

"Le danze d'epoca sono state il clou della manifestazione. C'è stato un tocco di arte antica - spiega Mammoliti - molto ben accolto del pubblico, che ha gradito questo insieme di colori, di fantasia e di antichi brani musicali".

Maschere veneziane a fine aprile, perché? La manifestazione, che è piaciuta molto a Lugano Tursimo, "si è tenuta oggi perché era l'unica libera a disposizione".

"Con questa giornata - ha concluso Mammoliti - oltre al risvolto d'interesse turistico, vi è stato anche, sicuramente, un interesse anche per quanto riguarda l'aspetto artistico. Abbiamo voluto dimostrare che l'arte non ha tempo. L'arte ha in sé un nucleo di rispettoso atteggiamento e in questo tripudio di colori, le maschere hanno indubbiamente affascinato il pubblico."

Regole del blog. Leggere attentamente prima di commentare

ULTIMO COMMENTO
marmellata - 29 Aprile 2012 alle 08:02
che tristezza i commenti di questo blog, invece è stata una sfilata molto bella, divertente. Certo per apprezzare questo spettacolo, bisogna avere un certo interesse per il passato, per la storia, per la cultura. Purtroppo per molte persone divertimento è sinonimo di centri commerciali.

Partecipa anche tu alla discussione, leggi tutti i commenti e interagisci con gli altri blogger.
&
Ultime
N° lista news:   10 |  25 |  50


Copyright © 1997-2014 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati - IMPRESSUM - SEGNALACI
Last Cache Update: 18.04.2014 02:36:56
Tutte le notizie in Ticino del 18/04/2014 - 0 Notizie